-
Eventi nazionali

Incordatori certificati: due bandi dell'Istituto Superiore di Formazione

Le qualifiche FIT si arricchiscono di una nuova figura. Ce ne parla Roberto Vitale, dirigente federale e docente ad hoc dell'Istituto Superiore di Formazione Roberto Lombardi. Tutti i dettagli dei due bandi di concorso.

di | 27 gennaio 2020

Nel 2020 le qualifiche professionali della Federazione Italiana Tennis si arricchiscono di una nuova figura: l'Incordatore di primo e di secondo grado. A tal proposito la FIT ha indetto due bandi di concorso per l'ammissione ai rispettivi corsi di formazione. Ce ne parla Roberto Vitale, dirigente federale e docente ad hoc dell'Istituto Superiore di Formazione Roberto Lombardi.

Perché un corso di formazione per Incordatori?
"L'incordatore è stato per molto tempo una figura un po' sfumata, che, al di fuori dei negozi specializzati, era quasi anonima, lavorando spesso ai margini del circolo. Oggi, invece, la specializzazione e l'attenzione ai minimi dettagli sono diventate imprescindibili, perciò non si può trascurare un elemento così fondamentale come le corde, che possono aiutare molto ma anche provocare seri danni. Partendo da questo presupposto abbiamo avvertito la necessità di creare la figura di un Incordatore professionista riconosciuto a livello federale, che possa operare come stiamo già facendo da qualche anno, in collaborazione con l'Ingegnere Gabriele Medri, presso il Centro Tecnico Federale di Tirrenia".

Che tipo di figura sarà questo 'nuovo' Incordatore?
"Ogni corso riconosciuto dalla FIT è finalizzato a formare personale ad alta qualificazione professionale, che sia a conoscenza delle macchine, dei materiali di corde e telai, e delle moderne tecniche di incordatura. Questa nuova figura, lavorando in stretta sinergia con i tecnici e gli specialisti che operano all’interno di Circoli Affiliati, sarà in grado di orientare l’utilizzo dell’attrezzo, inteso come sistema telaio-corde, in base al livello di competenza di tennisti o di futuri tennisti per i quali opera".

Come si articoleranno i corsi?
"Tutti i corsi di primo e di secondo grado, la cui frequenza è obbligatoria, avranno una durata di tre giorni, si svolgeranno nel fine settimana dal venerdì alla domenica e si articoleranno in un unico modulo teorico-pratico a carattere tecnico-scientifico. Per i corsi di primo grado tutti i candidati saranno affiancati da un tutor, selezionato dal Comitato Direttivo dell'Istituto di Formazione “Roberto Lombardi” a livello regionale o macro-regionale in base alle sue competenze, certificazioni ed esperienze".

Un tutor?
"Sì, il tutor sarà una figura di fondamentale importanza. Tutti i candidati sceglieranno un proprio tutor, che avrà il compito di monitorare il loro percorso attraverso incontri e contatti costanti, indicando quando saranno in grado di sostenere l'esame che, se superato, conferirà loro la qualifica di Incordatore di primo grado FIT. Per la qualifica di Incordatore di secondo grado FIT saranno, invece, direttamente i docenti a seguire i candidati. (La prova d'esame, sia per il primo che per il secondo grado, potrà essere sostenuta a partire da due mesi dalla conclusione dei rispettivi corsi. In caso di non superamento di una o più prove d’esame, il candidato sarà riammesso e potrà ripeterle in una sessione successiva, ndr)".

Quali sono le differenze tra la qualifica di primo grado e quella di secondo
"L'Incordatore di primo grado potrà operare all'interno di Club, Basic o Standard School. L'incordatore di secondo grado potrà operare anche all'interno di Super e Top School. Nel futuro prossimo ci saranno ulteriori differenziazioni di operatività, come quella a livello dei tornei, sia in campo nazionale che sul fronte internazionale. Entrambe le qualifiche prevedono l'iscrizione all'Albo".

Quanti sono i posti disponibili per ciascun corso?
"Il numero dei posti disponibili per tutti i corsi di primo e secondo grado è di 25. 20 posti saranno assegnati secondo una graduatoria nazionale, stilata in base alla somma dei punteggi derivanti dal curriculum del candidato. I restanti 5 posti saranno stabiliti attraverso wild-card, assegnate direttamente da Michelangelo Dell'Edera, direttore dell’Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”. Gli aspetti che concorrono al punteggio del curriculum sono la formazione, la formazione tecnica, l'attività professionale e i tornei, l'attività di docente-relatore, la partecipazione a simposi-convegni e le pubblicazioni e articoli. In caso di parità, la precedenza sarà attribuita in base all’attività professionale, poi a una delle qualifiche FIT ed infine all’età privilegiando l’aspirante più giovane".

Corso di formazione per incordatore di primo grado

1° Corso: Campania, 24-26 gennaio.
2° Corso: Toscana, 21-23 febbraio (scadenza della domanda 5 febbraio).
3° Corso: Lombardia, 20-22 marzo (scadenza della domanda 4 marzo).
4° Corso: Sicilia, 24-26 aprile (scadenza della domanda 8 aprile).
5° Corso: Lazio, 15-17 maggio (scadenza della domanda 29 aprile).
6° Corso: Emilia Romagna, 19-21 giugno (scadenza della domanda 3 giugno).
7° Corso: Puglia, 3-5 luglio (scadenza della domanda 17 giugno).
8° Corso: Piemonte, 24-26 luglio (scadenza della domanda 8 luglio).
9° Corso: Veneto, 18-20 settembre (scadenza della domanda 2 settembre).
Tutti i corsi saranno effettuati presso apposite strutture indicate dall'Istituto Superiore di Formazione Roberto Lombardi.

Quota di iscrizione
: 500,00 euro. La quota dovrà essere versata soltanto dopo aver ricevuto la comunicazione dell'ammissione e comprende la consegna di un kit dedicato. Sono a carico dei partecipanti le spese di viaggio, vitto ed alloggio sostenute durante il periodo di svolgimento del corso e degli esami finali.

Domanda di iscrizione
: da inviare, redatta su modulo conforme (scaricabile nella sezione dedicata all'Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi” alla voce bandi di concorso formazione) debitamente compilata in ogni parte e corredata con tutta la documentazione richiesta, solo e solamente tramite mail da indirizzare a bandiconcorso.isf@federtennis.it entro e non oltre la data di scadenza prevista per il corso prescelto. Nell’oggetto della mail è necessario specificare il corso di formazione a cui si intende partecipare. Non verranno prese in considerazione le domande pervenute dopo il suddetto termine di scadenza e/o le domande inviate ad indirizzi mail diversi da quello sopra indicato e/o le domande mancanti di uno o più documenti necessari ad attestare il possesso dei requisiti minimi richiesti.

Graduatoria di ammissione
: sarà consultabile 7 giorni prima dell'inizio di ogni corso sul sito internet della FIT seguendo il percorso: www.federtennis.it - Federazione - News - Attività Federale o nella sezione dedicata all'Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”.

Requisiti
: aver compiuto il diciottesimo anno d'età alla data di inizio del corso; essere in possesso di uno dei diplomi di Scuola Media Superiore che dia diritto all'iscrizione ad un corso di Laurea Universitaria; non aver riportato condanne penali passate in giudicato per reati non colposi a pene detentive superiori ad un anno o a pene che comportano l’interdizione dai pubblici uffici superiore ad un anno; non essere stati assoggettati, da parte del C.O.N.I. o di una qualsiasi Federazione sportiva, a squalifiche o a inibizioni complessivamente di durata superiore ad un anno; non aver subito sanzioni di sospensione dell’attività sportiva a seguito di utilizzazione di sostanze o di metodi che alterano le naturali prestazioni fisiche nell’attività sportiva.

Corso di formazione per incordatore di secondo grado

1° Corso: Lazio, 23-25 ottobre (scadenza della domanda 8 ottobre).
2° Corso: Emilia Romagna, 13-15 novembre (scadenza della domanda 29 ottobre).
3° Corso: Sicilia, 4-6 dicembre (scadenza della domanda 19 novembre).
Tutti i corsi saranno effettuati presso apposite strutture indicate dall'Istituto Superiore di Formazione Roberto Lombardi.

Quota di iscrizione: 600,00 euro. La quota dovrà essere versata soltanto dopo aver ricevuto la comunicazione dell'ammissione e comprende la consegna di un kit dedicato. Sono a carico dei partecipanti le spese di viaggio, vitto ed alloggio sostenute durante il periodo di svolgimento del corso e degli esami finali.

Domanda di iscrizione: l'iscrizione al corso dovrà essere effettuata, entro e non oltre la data di scadenza prevista per il corso prescelto, collegandosi al portale https://management.federtennis.it, tramite la sezione “Gestione Corsi” all’interno della propria area personale. Contestualmente all’iscrizione, sempre nell’area personale, dovrà essere allegata tutta la documentazione richiesta. Non verranno prese in considerazione le domande pervenute dopo il suddetto termine di scadenza e/o le domande inviate ad indirizzi mail diversi da quello sopra indicato e/o le domande mancanti di uno o più documenti necessari ad attestare il possesso dei requisiti minimi richiesti.

Graduatoria di ammissione: sarà consultabile 7 giorni prima dell'inizio di ogni corso sul sito internet della FIT seguendo il percorso: www.federtennis.it - Federazione - News - Attività Federale o nella sezione dedicata all'Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”.

Requisiti: aver compiuto il ventesimo anno d'età alla data di inizio del corso; aver conseguito la qualifica di Incordatore di primo livello di tennis; essere in possesso di uno dei diplomi di Scuola Media Superiore che dia diritto all'iscrizione ad un corso di Laurea Universitaria; non aver riportato condanne penali passate in giudicato per reati non colposi a pene detentive superiori ad un anno o a pene che comportano l’interdizione dai pubblici uffici superiore ad un anno; non essere stati assoggettati, da parte del C.O.N.I. o di una qualsiasi Federazione sportiva, a squalifiche o a inibizioni complessivamente di durata superiore ad un anno; non aver subito sanzioni di sospensione dell’attività sportiva a seguito di utilizzazione di sostanze o di metodi che alterano le naturali prestazioni fisiche nell’attività sportiva.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi