-
Eventi nazionali

Palermo, il (nuovo) mondo di Sofia

L'azzurra Rocchetti si aggiudica la quinta edizione dell'Under 18 siciliano, mentre in campo maschile si impone il polacco Lorens. Ben 24 gli stranieri presenti, in rappresentanza di 15 Paesi.

di | 17 settembre 2019

Alla quinta riga dell'albo d'oro del “Città di Palermo”, torneo internazionale Under 18 che fa parte del circuito Juniores promosso dalla Federazione internazionale, sono finiti i nomi dell'italiana Sofia Rocchetti e del polacco Mikolaj Lorens. Caratterizzato da una partecipazione straniera superiore alle previsioni (24 giocatori appartenenti a quindici nazioni diverse), il torneo ha regalato il primo successo pieno a Sofia (17 anni, nativa di Jesi, portacolori del Gruppo Sportivo Argentario), il cui curriculum comprendeva al più due semifinali raggiunte in Germania e in Polonia.

Dominio polacco

Testa di serie numero due, Lorens, nato a Cracovia nel 2002, aveva dalla sua una finale appena ottenuta in Egitto. Ha lasciato per strada un solo set, ceduto nei quarti di finale a Giorgio Tabacco (che proveniva dalle qualificazioni), e ha finito per dominare in finale il primo favorito, l'ungherese Peter Sallay, autore di un buon percorso nell'ambito di un intensissimo programma che lo ha visto disputare 16 tornei nell'arco di otto mesi.

Rocchetti e Paoletti, azzurre ok

Nella finale in gonnella, non è riuscita a completare l'opera l'austriaca Elena Karner, sedicenne viennese testa di serie numero 2, fermata da Sofia Rocchetti. Mentre le caselle delle semifinali erano state occupate dall'inattesa quindicenne rumena Ioana Zvonaru, piazzata nelle retrovie del ranking ITF under 18, e dalla nostra Matilde Paoletti, azzurra in Winter Cup e Coppa Helvetie, prodotto dello Junior Tennis Perugia, quest'anno in particolare evidenza tra le under 16. In campo maschile, hanno occupato il terzo gradino del podio l'elvetico Sami Ben Abdennibi, sino a Palermo autore al più di un quarto di finale, e l'azzurro Matteo Gigante, mancino portacolori della Rome Tennis Academy, terzo favorito.

I risultati

Singolare maschile
Quarti: Peter Sallay (Hun) b. Leonardo Biasiolo 76(5) 61, Matteo Gigante b. Lukas Pavlovic (Svk) 64 64, Sami Ben Abdennibi (Sui) b. Leonardo Gagliani 61 60, Mikolaj Lorens (Pol) b. Giorgio Tabacco 64 36 61.
Semifinali: Sallay b. Gigante 67(3) 76(4) 60, Lorens b. Ben Abdennibi 64 63.
Finale: Lorens b. Sallay 62 60.

Singolare femminile
Quarti: Ioana Zvonaru (Rom) b. Eleonora Alvisi 61 76(2), Sofia Rocchetti b. Victoria Jimenez (And) 36 64 63, Matilde Paoletti b. Georgia Pedone 61 rit., Elena Karner (Aut) b. Beatrice Ricci 63 62.
Semifinali: Rocchetti b. Zvonaru 63 64, Karner b. Paoletti 36 61 64.
Finale: Rocchetti b. Karner 75 63.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi