-
Eventi nazionali

Scudetti under 14 e 16 tra conferme e sorprese

Il week-end appena trascorso ha messo in campo le fasi finali dei Campionati italiani individuali under 14 e under 16. Tra conferme e sorprese, ecco chi ha conquistato gli scudetti 2019.

di | 10 settembre 2019

CAMPIONATI ITALIANI UNDER 14
Andrea Meduri e Anna Paradisi, che difendono i colori del Ct Porto San Giorgio e del Match Ball Firenze, sono i nuovi campioni italiani under 14. Li hanno tenuti a battesimo rispettivamente la Scuola Tennis Montecchia (Padova) e l'Associazione Tennis San Vincenzo (Livorno). Autentica mattatrice di un tabellone a 80 posti, nel quale era partita nelle vesti di prima favorita, Anna Paradisi ha lasciato per strada appena 12 giochi in sei match. E dopo aver conquistato i titoli nazionali under 12 nel 2017 e under 13 nel 2018, ha firmato un eccezionale tris, completando il percorso dello scorso anno che l'aveva vista piazzata al secondo posto. In finale ha avuto la meglio su Federica Urgesi, seconda testa di serie, allieva del CT Bologna, azzurrina al pari di Anna in Winter Cup, Coppa Europa, Campionati europei, e quest'anno vincitrice del torneo Tennis Europe di Pavia.

Meduri il migliore

Anche il big match maschile ha visto in campo i due primi favoriti: Andrea Meduri e Filippo Mazzola. L'ha spuntata il numero due Meduri, autore quest'anno di un interessante percorso, nel quale spiccano una vittoria riportata a Nantes, in Francia, e la finale colta a Zagabria, in Croazia. Mazzola (Tc Matelica) non è riuscito a completare il tris di scudetti tricolori dopo quelli conquistati nel 2016 e nel 2018 (categoria under 11 e under 13). Nel tabellone maschile hanno completato il panorama dei primi quattro Matteo Ceradelli del Tc Milano Bonacossa (nel 2019 una vittoria in Svizzera e una finale in Serbia), e Giacomo Nosei, spezzino che gioca per il Tc Santa Margherita Ligure (azzurro in Winter Cup, Coppa del Sol e Campionati europei). Nel femminile, oltre alle finaliste, si sono distinte Yaima Perez Wilson, altra portacolori di punta del Ct Porto San Giorgio, che ha replicato le semifinali nazionali under 12 del 2017 e under 13 del 2018. E ancora Gaia Parravicini del Tc Milano, quest'anno già in evidenza col successo riportato a Sassuolo e la finale a Correggio.

Gli scudetti dei doppi sono andati a Federico Bondioli e Mattia Ricci (Sporting Sassuolo) e alla coppia formata da Matilde Ercoli e Vittoria Paganetti (Polisportiva Palocco-Ct Bari), che hanno replicato nella categoria under 14 il successo appena colto nei campionati under 13.

I CAMPIONATI ITALIANI UNDER 16
Una eclatante sorpresa e una perentoria conferma hanno caratterizzato invece i 57esimi campionati italiani under 16, organizzati dal Circolo Tennis Giotto di Arezzo (nella Cittadella dello Sport) e dal Circolo Tennis Rovereto (nel Centro Tennis Baldresca). A firmare gli scudetti tricolori sono stati il sedicenne allievo del Tc Triestino Pietro Pampanin e la portacolori del Tc Prato Beatrice Ricci, sedici anni compiuti in luglio, che nel corso del 2019 è stata azzurra in Coppa Helvetie e due volte prima ad Algeri in altrettanti tornei ITF under 18.

Nella finale maschile, Pampanin ha avuto la meglio in due set sul quindicenne Peter Buldorini, allievo del Ct Bologna e già campione nazionale under 11 e under 12 (quest'anno due volte vincitore a livello Tennis Europe). Fermati in semifinale Stefano D'Agostino, sedici anni da Riva del Garda e portacolori dell'ATA Battisti Trento (quest'anno si è imposto nel Tennis Europe di Fossano) e Niccolò Ciavarella dell'Eur Sporting Club Roma, quindici anni, eccellente finalista all'Avvenire e campione italiano under 13 nel 2017.

Nell'ultimo atto femminile, Beatrice Ricci ha battuto la palermitana Giorgia Pedone (Ct Palermo), già finalista nei campionati italiani under 11 nel 2015 e under 12 nel 2016. Matilde Paoletti (Junior Tennis Perugia) e Arianna Zucchini (Ct Bologna) si sono fermate in semifinale.
Gli scudetti dei doppi sono stati vinti nel maschile dal duo Enrico Baldisserri/Ludovico Truffelli (sconfitti in finale Gabriele Piraino e Benito Massacri) e nel femminile dalla coppia Matilde Paoletti/Beatrice Ricci (su Jennifer Ruggeri e Camilla Zanolini).

I risultati Under 14
Singolare maschile
Quarti: Filippo Mazzola b. Alessandro Versteegh 64 64, Matteo Ceradelli b. Mattia Ricci 62 75, Giacomo Nosei b. Fabio De Michele 61 63, Andrea Meduri b. Alessandro Battiston 63 62.
Semifinali: Mazzola b. Ceradelli 67(5) 64 63, Meduri b. Nosei 60 46 60.
Finale: Meduri b. Mazzola 61 64.
Doppio maschile
Finale: Federico Bondioli-Mattia Ricci b. Filippo Mazzola-Lorenzo Sciahbasi 76(1) 61.

Singolare femminile
Quarti: Anna Paradisi b. Maria Pia Vivenzio 61 63, Yaima Perez Wilson b. Valentina Trevisan 64 63, Gaia Parravicini b. Giada Rossi 76(4) 36 64, Federica Urgesi b. Viola Turini 62 64.
Semifinali: Paradisi b. Perez Wilson 60 63, Urgesi b. Parravicini 62 63.
Finale: Paradisi b. Urgesi 61 62.
Doppio femminile
Finale: Matilde Ercoli-Vittoria Paganetti b. Marta Giglio-Noemi La Cagnina 67(4) 64 10-7.

I risultati Under 16
Singolare maschile
Quarti: Peter Buldorini b. Gabriele Piraino 62 64, Niccolò Ciavarella b. Alessio Tramontin 67 60 75, Pietro Pampanin b. Michele Ribecai 63 63, Stefano D'Agostino b. Niccolò Dessì 64 61
Semifinali: Buldorini b. Ciavarella 60 26 63, Pampanin b. D'Agostino 36 62 62
Finale: Pampanin b. Buldorini 63 75
Doppio maschile
Finale: Enrico Baldisserri-Ludovico Truffelli b. Gabriele Piraino-Benito Massacri 63 64

Singolare femminile
Quarti: Matilde Paoletti b. Sofia Antonella Caldera 57 63 63, Giorgia Pedone b. Alessandra Simone 75 26 75, Arianna Zucchini b. Andrea Maria Artimedi 64 62, Beatrice Ricci b. Camilla Zanolini 63 64
Semifinali: Pedone b. Paoletti 62 62, Ricci b. Zucchini 60 75
Finale: Ricci b. Pedone 63 60
Doppio femminile
Finale: Matilde Paoletti-Beatrice Ricci b. Jennifer Ruggeri-Camilla Zanolini 62 61

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi