-
Eventi nazionali

Aspettando gli Us Open

Da Valderice, il racconto di una tappa di avvicinamento al Super Slam del 6 settembre. Tra il consueto clima di vacanza con gli amici in stile Fit-Tpra e un agonismo che alla fine esce comunque, come è ben chiaro per chi osserva da fuori

05 settembre 2019

Lo staff di Valderice, capitanato dalla presidentessa Ninni Scalia e coordinato operativamente dal direttore del torneo Tonino Candela, dal 23 agosto al primo settembre ha organizzato splendidamente il Grand Prix Cincinnati targato Fit-Tpra, portando ai nastri di partenza ben 142 partecipanti provenienti dalla provincia ma anche da Brescia, Roma e Palermo. Si è giocato su un solo campo, ed è stato un record nazionale di partecipanti in un circolo di queste dimensioni. Le premiazioni sono avventure domenica 1 settembre, un momento che ha portato con sè le consuete emozioni del circuito e le sensazioni che solo qui si possono provare. Lo spirito di amicizia, il desiderio di passare del tempo con tanti appassionati che condividono la medesima passione, il fermarsi a parlare davanti a una birra tra una partita e l'altra, commentare e fare il tifo per gli amici in campo e magari trovarsi ad essere chiamati per la partita successiva proprio mentre si stava per addentare il panino alla salsiccia appena uscito dalla griglia. Pazienza... un morso e si vola in campo.

La colazione in campo

Abbiamo chiesto alla presidentessa Scalia (tra l'altro vincitrice del limit 55 femminile) come era stato possibile giocare 141 partite su un solo campo... "Trasmettendo lo spirito Fit-Tpra al 100 per 100 - ha spiegato - e puntando sulla convivialità, sulla socializzazione, attenuando i sacrifici di coloro che giocavano alle 8 del mattino con la sorpresa della colazione fatta trovare in campo. Insomma, tante piccole attenzioni che hanno alimentato il dediserio dei giocatori di essere presenti anche quando non dovevano entrare in campo, portando moglie e figli semplicemente per trascorrere un piacevole momento insieme. Se un giorno qualcuno vi chiederà cos'è il Fit Tpra, ricordatevi il 'Cincinnati' del CT Valderice".

I vincitori e i finalisti

Limit 45 Maschile: vince Pino Pizzardi su Gaspare Sugamiele.
Limit 65 Maschile: vince Pietro Visalli su Eugenio Serse.
Open Maschile: vince Giulio Ferrigno su Fabio Filippazzo.
Limit 55 Femminile: vince Ninni Scalia su Diana Ingianni.
Open Femminile: vince Maria Gorgone su Diana Ingianni.
All Star Maschile: vince Francesco Buscaino su Maurizio Parisi.
Doppio Limit 110 Maschile: vincono Luigi Barraco e Francesco D’Angelo su Cristoforo Tosto e Vincenzo Todaro.
Doppio Open Maschile: vincono Giuseppe Colletta e Pietro Colletta su Tonino Candela e Pietro Burrascano.
Doppio Misto: vincono Giusy Monaco e Antonino Poma su Anna Candela e Tonino Candela.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi