-
Eventi nazionali

Roma, ecco i campioni da (quinto) Slam

Il Foro Italico è un sogno che si realizza. Un’emozione che si rinnova ogni volta che si entra in campo, si passa dagli spogliatoi o dalla galleria dei campioni. I fighters sono tantissimi: da chi descrive il momento commuovendosi, a chi con un sorriso abbraccia e ringrazia.

di | 08 agosto 2019

Al Foro Italico per il Quinto Slam, l’esclusivo evento unico nazionale con limite numerico di iscrizioni disputatosi dal 2 al 4 agosto, erano presenti insieme a numerose nuove fighter, tutte le Top Player in corsa per centrare la qualificazione alle Epic Finals 2019. Negli ultimi mesi abbiamo assistito ad un susseguirsi di avvicendamenti in vetta alla classifica dell’Open femminile. Protagoniste la siciliana Giusy Monaco, la lombarda Valentina Monti e la romana Alessandra Liotti, attualmente n.1 della classifica.

Caccia al quarto posto

Ma la vera protagonista dello Slam disputatosi al Foro è stata la Monti, che si è aggiudicata il torneo battendo in finale un’altra giocatrice in ascesa, l’italo-ungherese di Ravenna Eva Keliger, n.7 del ranking, dopo avere regolato in semifinale la coriacea Monaco, volata dalla Sicilia a Roma anche per partecipare al Tennis Campus che l’ha preceduto. Una settimana a tutto tennis dunque per la Monaco, che ha potuto arricchire il proprio bagaglio tecnico grazie ai preziosi consigli e agli allenamenti guidati dallo staff del maestro federale Mauro Caruso e nello stesso tempo godere del fascino indescrivibile di poter giocare sui campi calcati dai più forti professionisti di sempre, quali quelli immortalati nelle fotografie appese ai lati del famoso tunnel che accompagna i giocatori al Pietrangeli. Le distanze tra le tre top player sono veramente risicate, mentre rimangono più distaccate Pagani, Villa e Keliger, in gara per centrare il quarto e ultimo posto per accedere alle Finals di novembre presso un altro luogo simbolo del tennis italiano, l’Allianz Cloud di Milano (ex Palalido), in un’atmosfera da sogno a stretto contatto dei Next Gen più forti del mondo.

Spazio alle Limit 55

Al Foro è andato in scena anche il torneo riservato alle giocatrici con power più basso: 14 le fighter scese in campo, in prevalenza romane. Si aggiudica la finale la frizzante Cristina Natale, a segno per 9-3 su Morena Raggi. Anche se non rimarrà negli annali del tennis per il gioco espresso, questo torneo ha ben sottolineato lo spirito del circuito Fitpra, dove tutti, ma proprio tutti, hanno la possibilità di giocare a tennis e vivere esperienze uniche, in location da sogno proprio come al Foro Italico, il tempio del tennis italiano, il tutto condito con l’allegria e la simpatia del lato più ‘social’ che caratterizza il circuito amatoriale della Fit. A guidare la classifica delle Miss Limit 55 troviamo la romana Francesca Morrone, una veterana che non si abbatte mai, anzi col suo power 19 rimane una delle fedelissime del circuito, spesso in campo nei tornei più affascinanti della Penisola, dall’erba di Gaiba alla terra rossa del Foro. La stagione è in pieno svolgimento, c’è fermento tra i fighter che programmano i prossimi eventi a cui partecipare perché la Race è ancora aperta e può riservare sempre sorprese.

Tutti i vincitori di Roma

Ma andiamo a rendere omaggio agli eroi del Foro, coloro che hanno raggiunto le finali e che le hanno vinte.

DOPPIO MASCHILE: Chiadroni e Mariani vincono su Corbo e Genco
DOPPIO FEMMINILE: Galimberti e De Bortoli vincono su Benini e Bohnert
DOPPIO MISTO: Husband e Bohnert vincono su Pagani e Chiesa
SINGOLARE LIMIT 55 FEMMINILE: Cristina Natale vince su Morena Raggi
SINGOLARE LIMIT 45 MASCHILE: Alessandro Rinversi vince su Lucio Oieni
SINGOLARE LIMIT 65 MASCHILE: Roberto Peppe vince su Pierfrancesco Di Fazio
SINGOLARE OPEN FEMMINILE: Valentina Monti vince su Eva Beata Keliger
SINGOLARE OPEN MASCHILE: Antimo Pragliola vince su Daniele Bianco

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi