-
Eventi Internazionali

Palermo, ci siamo! Il tennis mondiale si rimette in moto

Presentato il torneo Wta, simbolo della ripartenza post Covid, al via oggi con le quaificazioni. Il direttore del torneo, Oliviero Palma: "ci abbiamo sempre creduto". Match in diretta su Supertennis

di | 01 agosto 2020

Dall’1 al 9 agosto Palermo capitale del tennis mondiale, ma soprattutto la città che segna la ripartenza del circuito Wta. Un motivo di grande orgoglio per il capoluogo siciliano e nello specifico per la dirigenza del Country Time Club, sede della 31esima edizione del “Palermo Ladies Open”.
Tutto pronto in via dell’Olimpo per questa grande kermesse (categoria International con 202.250 dollari di prize money) che vede ai nastri di partenza diverse atlete top 25 che daranno sicuramente spettacolo durante l’intero arco della competizione. Il torneo sarà trasmesso tutti i giorni su Supertennis e due partite al giorno anche dalla Rai. Ricordiamo che il torneo è in calendario dal 1990 salvo l’interruzione dal 2014 al 2018.

QUANTE STAR

Testa di serie numero 1, la croata Petra Martic, 15 al mondo e con due titoli Wta al suo attivo. Subito dopo, la ceca Marketa Vondrousova, 18 del ranking e finalista a Parigi nel 2019. Di spessore anche i nomi della greca Maria Sakkari, dell’estone Annett Kontaveit e della belga Elise Mertens che annovera ben sei successi nel circuito. Wild card per il main draw per Sara Errani, finalista a Parigi nel 2012 e vincitrice sui campi del Country nel 2008 e nel 2012. Il secondo invito per il tabellone principale se lo aggiudica la marchigiana Elisabetta Cocciaretto che a Palermo nel 2019 ha giocato per la prima volta un main draw nel circuito Wta.

Per quanto concerne le qualificazioni, due delle quattro wild card parlano siciliano: nello specifico per la palermitana classe 1999 Federica Bilardo, 634 al mondo e per la licatese Dalila Spiteri n°634. Le altre due wild card vanno alla trentina Melania Delai classe 2002 e alla perugina Matilde Paoletti, n° 2 in Italia a livello itf junior. Questo pomeriggio, il torneo è stato presentato alla stampa presso la sede del Country tenendo conto dei protocolli di distanziamento anti-Covid.


TENNIS IN SICUREZZA

“Ringrazio la Fit a noi sempre vicina – ha detto il direttore del torneo Oliviero Palma – abbiamo sempre creduto di poterlo organizzare e siamo orgogliosi del lavoro svolto. Sarà il primo evento post-Covid con le nuove regole. Peccato per il forfait della Halep ma capisco le sue perplessità dopo l’imposizione della quarantena per chi proviene dalla Romania”.

“Il tennis siciliano è ripartito molto bene – ha affermato il presidente della Fit Sicilia Gabriele Palpacelli - tutto si sta svolgendo con ottimi risultati e sicuramente questo torneo permetterà di far salire l’attenzione sulla nostra regione. Stiamo lavorando bene e come sempre possiamo dire che il tennis siciliano è in grandissima salute”.

Importanti e rassicuranti le parole di Antonio Cascio, Ordinario di Malattie Infettive all’Università di Palermo, e Consulente Anti-covid del torneo: “Abbiamo effettuato 190 tamponi e nessuna è risultata positiva. Siamo sereni tutto sta andando benissimo. Il torneo è sicuro così come il tennis in generale”. Presenti alla conferenza anche il presidente del Country Time Club, Giorgio Cammarata, il consigliere nazionale Fit, Iano Monaco, e Fabrizio Sestini, WTA Director tournament relations Europe & Southern Asia-Pacific.

La finale è in programma domenica 9 agosto alle 19.30. Lunedi 3 agosto alle 19 si svolgerà una cerimonia inaugurale voluta dalla Wta e dal comitato organizzatore. Sarà eseguito anche l’inno nazionale. Il tennis riparte dalla Sicilia, l’entusiasmo è già a livelli importanti in vista di una settimana che si preannuncia decisamente significativa per tutto il movimento.

IL TABELLONE DELLE QUALIFICAZIONI

L'ORDINE DI GIOCO DI SABATO 1 AGOSTO

 

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi