-
Eventi Internazionali

La n.1 Barty annuncia: “Non giocherò gli US Open”

L’australiana rinuncia a volare a New York: troppo alto il timore di mettere a rischio la propria salute e quella del suo team a causa dell’emergenza Covid-19

30 luglio 2020

Continuano i preparativi a Flushing Meadows, che ospiterà il Masters 1000 di Cincinnati e lo US Open. Su Instagram circolano le immagini di come a New York si stiano preparando le strutture per ospitare lo Slam a stelle e strisce in programma dal 31 agosto al 13 settembre. Tra tre settimane l’impianto con relativa “bolla” sanitaria dovrebbe aprire già i battenti per le qualificazioni del Masters 1000 che precederà gli US Open. In attesa che entrambi gli appuntamenti vengano confermati, è ufficiale l’assenza della numero uno del mondo Ashleigh Barty. La tennista australiana non volerà negli Stati Uniti: troppo alto il timore di mettere a rischio la propria salute e quella del suo team a causa dell’emergenza Covid-19. La Barty è una delle cinque top-10 che non figurava nell’entry list del Western & Southern Open insieme a Simona Halep ed Elina Svitolina, altre due che potrebbero annunciare un forfait a breve e hanno già fatto ampiamente intendere di non voler viaggiare direzione New York, Bianca Andreescu. Ci dovrebbe invece essere Naomi Osaka, che secondo quanto dichiarato dal suo team chiederà una wild card per il Western & Southern Open e poi giocherà gli US Open a Flushing Meadows.

Io e il mio team - ha detto la Barty - abbiamo deciso che quest’anno non voleremo negli Stati Uniti per partecipare al Western & Southern Open e agli US Open. Adoro entrambi gli eventi ed è stata una decisione molto difficile da prendere, ma ci sono ancora concreti rischi dovuti al covid-19 e non sono a mio agio nel mettere a rischio la salute mia e del mio team”.

La Barty dovrebbe rientrare nei tornei sulla terra rossa europea a settembre che prevedono il trittico Madrid-Roma-Parigi. "Prenderò la mia decisione sui tornei europei nelle prossime settimane", ha aggiunto.


Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi