-
Eventi Internazionali

Thiem, un muro a Berlino. Berrettini lo buca ma non basta

L’austriaco ha battuto di un soffio l’azzurro nella finale della ricca esibizione Bett1 Aces, sull’erba dello storico circolo Rot-Weiss. Sono i due top player più in forma dopo il lockdown

di | 17 luglio 2020

Alla fine i punti di differenza tra il n.3 del mondo e il n.8 sono stati solo due: Dominic Thiem ha battuto Matteo Berrettini nella finale del Bett1 Aces sull’erba del Rot -Weiss Club di Berlino 6-7(4) 6-4 10-8.

Un long tie-break finale reso necessario dall’equilibrio delle due prima partite tra giocatori che lo scorso anno si sono affrontati più volte e in appuntamenti veri, di alto livello.

L’austriaco si è ormai da tempo candidato come primo degli sfidanti al dominio del Fab 3: il più solido rivale di Nadal sulla terra battuta, capace di battere Djokovic e Federer sul duro delle Atp Finals.

Matteo Berrettini lo scorso anno, alla sua prima stagione ad alto livello, lo ha superato sia al Masters 1000 di Shanghai che nel girone delle stesse Atp Finals. E ha ceduto due volte: al Roland Garros e a Vienna. Un equilibrio che sa di ipoteca su un futuro di rivalità al vertice quando i mostri “over 30” saranno costretti a dare spazio a loro, gli under 30: Thiem ha 26 anni, Matteo 24.

Il confronto di Berlino era per lo spettacolo ma loro hanno colto l’occasione per misurarsi ancora una volta e alla fine sono arrivati di nuovo lì lì, praticamente pari.

Sono probabilmente i due più in forma, quelli che di queste partite hanno cercato di giocarne il maggio numero possibile, Berrettini andando a vincere anche al luna park dell’Ultimate Tennis Showdown nell’Accademia Mouratoglou in Costa Azzurra, Thiem rischiando il covid-19 nella bolgia dell’Adria Cup a Belgrado e Zara.

Potrebbero ritrovarsi di fronte nel fine settimana nella versione “hard” (nel senso di court) di questa esibizione berlinese. Avranno poi il tempo di decidere se andare o no negli Usa per dare la caccia allo Slam che altri big sembrerebbero intenzionati a disertare. Di certo sembrano pronti a mettere il campo un tennis che assomiglia tanto a quello vero, quello pre-covid-19. E già questo, è tanta roba.

P.S. Le altre finali della prima trance del Bett1 Aces ( quella femminile e quella maschile per il 3° e 4° posto tra Sinner e lo spagnolo Bautista Agut) sono state cancellate causa maltempo.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi