-
Eventi Internazionali

Madrid Open virtuale: ora i quarti. Murray già in 'semi'

Il torneo giocato con la playstation sta entrando nella fase più calda: Murray dopo aver eliminato Nadal nel girone ha steso Alexander Zverev nei quarti. Fognini affronta Schwartzman. Tra le ragazze gran sfida tra Cirstea e Andreescu

di | 29 aprile 2020

Non ce l’ha fatta Rafael Nadal a superare la prova Andy Murray nel Mutua Madrid Open Virtual pro. Lo scozzese è molto più solido di lui da fondocampo anche sulla terra battuta se si tratta di correre e colpire usando il controller della Playstation4. Non a caso è stato il primo oggi a qualificarsi per le semifinali, battendo con un nettissimo 6-1 Alexander Zverev. 

La sfida tra Fab Four era stata il clou della seconda giornata del torneo che gli organizzatori del Masters 1000 madrileno (che spera di poter disputare la prova reale in settembre come gli Internazionali BNL d’Italia e il Roland Garros) si sono inventati per movimentare la quarantena, utilizzando Tennis World Tour, uno dei videogame più popolari, personalizzato con l’ambientazione della Caja Magica.

Ora si è entrati nella fase più calda, a eliminazione diretta. E anche le partite sanno più impegnative. Nella fase a gironi si giocava un set corto ai tre game, con eventuale tie-break sul 3-3. Nei quarti di finale la distanza è un set normale con tie-break sul 6 pari.

Anche l’Italia ha un suo rappresentante ancora in gara: Fognini, battuto all’esordio da Stefanos Tsitsipas è riuscito a superare comunque il girone grazie al successo finale sullo statunitense Tiafoe e dunque può sfidare oggi alle 18.00 l’argentino Diego Schwartzman.

Mentre in campo maschile i favori del pronostico si stanno sempre più concentrando su Andy Murray (capace di giocare e anche commentare in diretta le performance del suo avatar) tra le ragazze, che hanno mostrato un livello medio più alto di quello dei maschi, il pronostico è più incerto: Belinda Bencic, Fiona Ferro e Sorana Cirstea sono parse fortissime, ma le avversarie rimaste in gara non scherzano. Guardate qui come si prepara al match Bianca Andreescu.

Ricordiamo che il torneo si può seguire in diretta sulla pagina Facebook del Mutua Madrid Open.

Ricordiamo anche che in palio ci sono 300.000 euro, che i vincitori potranno decidere come devolvere, pensando soprattutto al supporto dei giocatori di classifica più bassa in difficoltà economica in questo periodo. Oltre a 50.000 euro destinati alla Municipalità di Madrid per l’assistenza sanitaria.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi