-
Eventi Internazionali

7 aprile: piccola Tracy, 40 anni fa n.1 del mondo

Esattamente 40 anni fa la precocissima statunitense raggiunse la prima posizione in classifica a soli 17 anni, scavalcando Chris Evert. Oggi è il campleanno, tra gli altri, della rumena Sorana Cirstea e dell’ex-pro bielorusso Voltchkov, detto ”The Vladiator”

di | 07 aprile 2020

ACCADDE OGGI

Il 7 aprile del 1980 l’allora 17enne statunitense Tracy Austin raggiunse per la prima volta in carriere la prima posizione mondiale. Da quando era stata creata la classifica computerizzata Wta era solo la quarta giocatrice a riuscirci, dopo l’australiana Evonne Goolagong, la statunitense Chris Evert e la cecoslovacca naturalizzata americana Martina Navratilova.

La ragazzina prodigio avrebbe mantenuto il comando solo per due settimane, per poi riprenderlo per altre 19 settimane, tra luglio e novembre di quell’anno.

In quel 1980 la Austin si era aggiudicata in marzo l’evento di chiusura della stagione precedente, gli Avon Wta Tour Championships a New York, battendo in finale Martina Navratilova 6-2 2-6 6-2. Aveva poi raggiunto le semifinali a Wimbledon, battuta da Evonne Goolgong, e agli Us Open, che aveva affrontato da “defending champion” essendoseli aggiudicati nel 1979 in finale su Chris Evert. Fu la stessa Evert a fermarla, in due set.

Sempre nel 1980 la Austin si tolse un’altra soddisfazione unica: conquistò il titolo di doppio misto a Wimbledon in coppia con il fratello John. Fu la prima storica volta di un fratello e sorella vincitori del ‘misto’ in uno Slam.

COMPLEANNI

Lilia Osterloh (42), statunitense di Columbus, nata nel 1978, ha raggiunto il n.41 del ranking Wta nel 2001. Vanta gli ottavi di finale a Wimbledon e agli Us Open, raggiunti nel 2000. Ha conquistato 3 titoli in doppio, a Shanghai 2000, Auckland 2008 e Osaka 2010.

Michel Kratochvil (41), svizzero di Ostermundingen, classe 1979, è stato n. 35 del mondo nel 2002. Giocatore della squadra di Davis rossocrociata dal 2001 al 2004 ha come risultato più prestigioso in carriera gli ottavi di finale raggiunti a Wimbledon nel 2002.

Pere Riba (32), spagnolo nato nel 1988 a Barcellona, ha giocato il suo ultimo match lo scorso anno al Challeger di Ostrava. Vanta un best ranking di n.65 del mondo raggiunto nel 2011. Tra i suoi migliori risultati la vittoria con la Spagna della Coppa Davis Juniores nel 2004 e i quarti di finale nel Masters Series di Amburgo nel 2010.

Pieter ‘Piet’ Norval (50), sudafricano di Città del Capo, classe 1970, è stato un doppista di livello assoluto. Insieme al connazionale Wayne Ferreira ha conquistato la medaglia d’argento alle Olimpiadi di Barcellona 1992: i due furono battuti in finale dalla supercoppia tedesca formata da Boris Becker e Michael Stich.

Norval vanta un best ranking di n.16 nella classifica Atp di specialità e tra i 14 titoli conquistati in carriera può annoverare quelli dei Masters Series di Key Biscayne (nel 1991 sempre con Ferreira) e di Amburgo (nel 1994 con lo statunitense Scott Melville).

Nel 2000, con l’americano Donald Johnson si è aggiudicato le finali Atp di doppio a Bangalore, battendo in finale la formidabile coppia indiana formata da Leander Paes e Mahesh Bhupathi.

Vladimir Voltchkov (42), bielorusso nato a Minsk nel 1978 (quando era ancora Unione Sovietica).

Campione juniores di Wimbledon nel 1996, vanta un best ranking di n.25 del mondo nel 2001, anno in cui ha iniziato la stagione con le semifinali a Doha, i quarti di finale a Milano (battuto da Kafelnikov) e le semifinali a Rotterdam.

La perla della sua carriera restano comunque le semifinali raggiunte a Wimbledon nel 2000 (battuto solo da Pete Sampras) che gli valsero il soprannome, sui tabloid inglesi, di “The Vladiator”.

E’ stato anche un solidissimo giocatore di Davis: con i suoi colori ha vinto 17 dei 28 incontri di singolare disputati.

Sorana Cirstea (30), festeggia un compleanno rotondo. Rumena di Bucarest nata nel 1990, n. 75 della classifica Wta, si è tolta in carriera la soddisfazione di raggiungere il n.21 della classifica mondiale nel 2013, stagione in cui ha raggiunto la finale del Wta Premier di Toronto, battuta solo da serena Williams.

Ha vinto un titolo Wta di singolare, nel 2008 a Tashkent, e 5 in doppio. Nei tornei del Grande Slam ha come miglior piazzamento i quarti di finale raggiunti al Roland Garros nel 2009. Si allena alla Kim Clijsters Academy di Bree, in Belgio.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi