-
Eventi Internazionali

Mini stagione sulla terra? Tutti ci stanno pensando

Un’intervista a Gerard Tsobanian, patron del Master 1000 di Madrid, pubblicata oggi dal quotidiano sportivo francese l’Equipe fornisce qualche indicazione

di | 31 marzo 2020

Mentre si attende la decisione di Wimbledon cosa si sta muovendo dietro le quinte? Un’intervista a Gerard Tsobanian, patron del Master 1000 di Madrid, pubblicata oggi da l’Equipe in versione cartacea qualche indicazione la da’. Proviamo a capirci qualcosa.

Tsobanian trasmette in modo chiaro la certezza che la mossa del Roland Garros di autoricollocarsi al 20 di settembre ha davvero avuto come prima conseguenza quella di ricomopattare tutto il resto del mondo tennistico. Per cui è da escludere che qualcun altro batta la stessa strada. La linea che pare sottendere il comportamento di tutti è quella di mettere il presidente Atp Andrea Gaudenzi nelle migliori condizioni di compiere la madre di tutte le scelte: se programmare una stagione ridotta nel 2020 oppure procedere ad un definitivo stop.

Attraverso le parole di Tsobanian si leggono alcune indicazioni: che l’idea di una ministagione sulla terra è ben viva ed è una delle strade cui Atp, Wta e gli altro soggetti interessati stanno pensando. In questa ministagione è ragionevole pensare che Roma troverebbe una sua collocazione: e ora sappiamo anche che Madrid, nonostante lo stesso torneo avesse comunicato la “cancellazione” dell’evento all’indomani del blocco delle attività, considera ancora viva la propria candidatura per far parte di tale ministagione.

Certo è che molto dipenderà dall’andamento della pandemia: la situazione sta migliorando in Italia ed è molto critica in Spagna, ad esempio. E’ anche per questo che Atp e Wta hanno rinviato qualunque decisione (almeno per quanto riguarda i mesi di giugno e luglio) alla fine di aprile.

Molta acqua dovrà ancora passare sotto i ponti prima di vederci chiaro. Ma almeno è chiaro che da oa in poi non ci saranno fughe in avanti.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi