-
Eventi Internazionali

#IORESTOACASA - Una giornata tutta d'un fiato con Sinner, Nadal, Fognini e Federer in tv

Il palinsesto speciale di SuperTennis offre Sinner a Montpellier, Rafa contro Goffin in Atp Cup e Fabio in versione Davis contro Opelka. E ancora Roger a caccia di quota a 100 a Dubai. Nel femminile un tuffo nel passato con la Pennetta a Indian Wells e Svitolina-Bourzkova a Monterrey

di | 20 marzo 2020

Come ogni giorno, alle ore 13 apre il palinsesto la rubrica “Sinner, il predestinato”, che vede protagonista il 18enne campione Next Gen, il giovane più atteso nel panorama mondiale. Il match odierno in onda oggi sulla della Fit è il primo turno dell’"Open Sud de France" di Montpellier (Atp 250), andato in scena agli inizi di febbraio. Sul cemento indoor francese, Jannik sfida lo svedese Mikael Ymer nella riedizione del match dominato dall’azzurro alle Finals Next Gen.





Alle 14.30 la palla passa a “Nadal il Cannibale”. Teatro la neonata ATP Cup, che ha visto la luce lo scorso gennaio in Australia. La Spagna di Rafa, fresca vincitrice delle Davis Cup Finals alla Caja Magica di Madrid, a Sydney affronta nei quarti di finale il Belgio. Nadal, che in singolare in Coppa Davis su 30 match disputati ha perso soltanto al debutto nel 2004, incrocia il numero uno belga David Goffin, capace di battere lo spagnolo una sola volta nei cinque precedenti, 2017 alle Atp Finals di Londra.




Dopo l’edizione delle 17 delle news, è la volta di “Italiani alla riscossa”: attore protagonista Fabio Fognini sul set delle Finals di Coppa Davis a Madrid. Archiviato il ko con il Canada nella prima giornata, l’Italia non può più sbagliare contro gli Stati Uniti. Il numero due azzurro ha il peso di scendere in campo nel primo singolare contro Reilly Opelka. Cliente scomodo per Fabio, che prima del match non ha fatto mistero di soffrire il bombardiere a stelle e strisce, alto 2 metri e 11.



A

A seguire, intorno alle ore 19, i riflettori si accendono sul circuito femminile con la rubrica “Le top 5 in lotta per il trono”. Il match scelto è la finale del Monterrey Open 2020 che vede opposte sul cemento messicano Elina Svitolina e Marie Bourzkova. L’ucraina, prima favorita del torneo ed unica Top 10 in tabellone, è chiamata a riscattare il pessimo avvio di stagione e soprattutto a rompere il lungo digiuno che la vede a secco di titoli da quasi un anno e mezzo. Tra lei ed il 14esimo titolo in carriera c’è 21enne Bourzkova, emergente tennista ceca, alla prima finale in un International Category.



Dopo l’edizione delle news delle 21, a cena con Re Roger. Intorno alle 21.10 per la rubrica "Federer il divino", si va a Dubai dove esattamente un anno fa “The King” andava a caccia del trofeo numero 100 in carriera. Per lo svizzero, che negli Emirati ha già trionfato sette volte, in semifinale c’è l’arrembante croato Borna Coric. Match tutt’altro che scontato, visto che il ragazzino di Zagabria ha fatto suoi gli ultimi due confronti diretti a Shanghai ed Halle.




Alle 22.30 circa sfogliamo la pagina conclusiva della giornata, con l’ultimo capitolo della rubrica “Indian Wells 2014, Flavia regina”. E’ il giorno della finale per la Pennetta, che a 32 anni insegue il decimo titolo in carriera, il più importante sino a quel momento (un Premier Mandatory) della lunga storia tennistica della brindisina. Per completare l’impresa, serve l’ultimo capolavoro contro la polacca Agniezska Radwanska, numero 3 del mondo.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi