-
Eventi Internazionali

#IORESTOACASA. Oggi su SuperTennis da Sinner a Roger

Palinsesto speciale per gli appassionati che rimangono a casa a causa dell'emergenza coronavirus.Oggi rivedremo Nadal e Federer in Laver Cup, Sinner alle Next Gen Finals, Sharapova trionfare agli Internazionali BNL d'Italia 2012

di | 14 marzo 2020

Prosegue venerdi 13 marzo la programmazione speciale su Supertennis. Si parte alle 13.00 con la rubrica SINNER IL PREDESTINATO, dedicata al ragazzo prodigio di San Candido che in pochi mesi si è fatto conoscere e amare a tutte le latitudini. La sua impresa più grande fin qui resta il trionfo alle Next Gen Atp Finals lo scorso novembre. Oggi rivivremo il penultimo atto di quella marcia straordinaria, ovvero la semifinale contro Miomir Kecmanovic. Il serbo partiva favorito ma il tennis espresso da Sinner nel corso della settimana milanese non ha lasciato scampo a nessun avversario.

Dalla speranza di un campione alla leggenda certificata. Dopo Sinner tocca a Nadal. A seguire la semifinale delle Next Gen Atp Finals, ecco infatti la rubrica NADAL IL CANNIBALE. Ogni giorno un paio d’ore per apprezzare le migliori partite del fuoriclasse spagnolo trasmesse nel corso degli anni su Supertennis. Oggi tocca alla Laver Cup, il torneo esibizione che Rafa ha sposato fin da subito al fianco del suo rivale di sempre Roger Federer. La prima edizione della kermesse voluta proprio dal Maestro svizzero, si è tenuta a Chicago, nel 2017. Rafa, cardine del team ‘Europa’, sfida nel match in programma oggi, Jack Sock, protagonista del team ‘Resto del mondo’. Il 2017 è stato l’anno di grazia di Sock, capace di imporsi nel Masters1000 di Bercy, di qualificarsi alle Finals e di arrivare, proprio al Masters, in semifinale. La Laver Cup arriva in settembre, proprio all’inizio del suo autunno d’oro. 


4e689803-9410-4946-81d9-0c24498a242f
Play
Dopo Nadal, a ridosso delle 17.00, tocca al primo appuntamento quotidiano con le news, che da oggi raddoppiano per arrivare a quattro edizioni al giorno. Terminato lo spazio dedicato all’informazione ecco il momento della rubrica ITALIANI ALLA RISCOSSA. Oggi è il turno di Matteo Berrettini e del primo acuto del suo magico 2019. E’ aprile. Matteo si presenta a Budapest da numero 55 del mondo. Ancora non sa che quella ungherese sarà la prima tappa di una escalation storica per il tennis italiano, una escalation inarrestabile che lo porterà a giocare le Atp Finals di Londra, primo azzurro a riuscire nell’impresa 40 anni dopo Corrado Barazzutti. Ebbene tutto, lo scorso anno, partì da Budapest, dalla finale vinta contro Filip Krajoinovic che oggi potremo gustarci per intero sul canale della Fit.

A seguire, ecco una pennellata di rosa sulla giornata di venerdi. Intorno alle 19 è infatti la volta della rubrica LE TOP 5 IN LOTTA PER IL TRONO, il nostro focus quotidiano sul circuito wta visto dall’alto, dalle migliori cinque giocatrici del mondo. La protagonista di oggi sarà Karolina Pliskova, in una sfida avvincente contro un’avversaria di categoria, quella Viktoria Azarenka che da un po’ di tempo è lontana dalle prime ma che per anni è stata forse la più credibile antagonista di Serena Williams, trionfando due volte agli Australian Open e occupando per 51 settimane la prima posizione del ranking. La sfida in programma oggi tra le due campionesse è relativa ai quarti di finale degli Internazionali Bnl d’Italia del 2019, con una Azarenka lanciatissima capace al turno precedente di eliminare la due volte campionessa Elina Svitolina e Karolina Pliskova a caccia del terzo titolo in stagione.

Dopo l’edizione di Supertennis Today News alle 21, ecco l’appuntamento con FEDERER IL DIVINO. Torniamo a Chicago, torniamo in Laver Cup, sempre nel 2017. Una delle sfide più belle e appassionanti di quell’edizione. Forse il match più intenso, in cui il campione svizzero sfida il tennista più imprevedibile del circuito, quel Nick Kyrgios capace veramente di tutto. E di tutto esce da questo incontro indimenticabile che tutti gli appassionati di Supertennis potranno rivivere questa sera.

La giornata si chiude anche oggi con lo spazio dedicato a Maria Sharapova, una delle due grandi campionesse, insieme a Caroline Wozniacki, che in questo scorcio di 2020 hanno detto addio al circuito. Per la rubrica SHARAPOVA GAMEOVER, sarà riproposta la finale degli Internazionali BNL d’Italia 2012, quella in cui la russa e Li Na si sfidarono per quasi tre ore di gioco ad un’intensità incredibile dinanzi ad un pubblico in estasi.


Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi