-
Eventi Internazionali

Melania Trump e il campo da tennis della discordia. Alla Casa Bianca

La First Lady Melania Trump è stata criticata aspramente sui social e dai media nazionali dopo aver diffuso immagini ed espresso il proprio entusiasmo per la costruzione di un campo da tennis alla Casa Bianca nel bel mezzo della pandemia da Covid-19

di | 12 marzo 2020

Non è una “gran notizia” che il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump e la sua famiglia siano bersagliati dalle critiche dei media e dei social, vista l'enorme visibilità del suo ruolo e le molte dichiarazioni un po' al limite dell'uomo più potente al mondo. Ma che lo sia per colpa di un campo da tennis, questa sì è una vera novità. A finire sulla graticola stavolta non è Donald ma la moglie Melania, First Lady statunitense, “colpevole” di aver pubblicato sul proprio profilo Twitter alcuni scatti che la ritraggono con gli ingegneri e progettisti del nuovo campo da tennis in costruzione alla Casa Bianca.

Questo il messaggio incriminato: “I am excited to share the progress of the Tennis Pavillion at @WhiteHouse. Thank you to the talented team for their hard work and dedication”, ossia “Sono entusiasta di condividere i progressi del padiglione del tennis presso la Casa Bianca. Grazie al talentuoso team per il loro duro lavoro e dedizione”. 

Il progetto è stato varato da poco tempo e prevede una struttura per il tennis che sorgerà sul prato meridionale della Casa Bianca per fungere da “luogo dove le famiglie presidenziali potranno riunirsi e trascorrere il tempo libero”. Al lancio dell'iniziativa fu sottolineato che non un solo dollaro dei contribuenti verrà utilizzato per finanziare il progetto.

Quello che poteva sembrare alla sig.ra Trump un messaggio normale, addirittura positivo, ha scatenato una tempesta di proteste, non tanto per il tenore della comunicazione ma per il momento drammatico che sta attraversando il Paese ed il mondo intero, colpito duramente dalla Pandemia da Covid-19 (dichiarata mercoledì dall'Organizzazione mondiale della sanità). Migliaia di cittadini, statunitensi e non, hanno tempestato il suo profilo di risposte stizzite, sottolineando come la First Lady sia troppo presa da queste faccende personali per interessarsi ai problemi della sua gente, o dei drammatici episodi e calamità che hanno colpito gli USA recentemente. 

“Questa è la cosa più straordinaria da twittare nel bel mezzo di un'epidemia. Sei davvero incredibilmente fuori dal mondo che vivono le persone reali” ha risposto tra gli altri Victoria Brownworth, stimata giornalista d'inchiesta del HuffPost.

Ancor più duro il tweet della star di Hollywood Mia Farrow: “29 persone sono state uccise da un tornado nel Tennessee, il mondo trema mentre la pandemia si espande e che cos'è un padiglione di tennis?”. Molti i commenti ironici, come quello di Dean Obeidallah, noto speaker radiofonico e penna per alcuni portali informativi (tra gli altri la CNN): “Anche Maria Antonietta NON avrebbe costruito campi da tennis privati durante lo scoppio di una pestilenza!”. 

Colta sul vivo, non si è fatta attendere la risposta di Melania Trump “Incoraggio tutti coloro che scelgono di essere negativi e mettono in discussione il mio lavoro presso @WhiteHouse di andarci piano e contribuire con qualcosa di buono e produttivo nelle loro comunità. #BeBest”. Una risposta che ha finito per rincarare l'ondata di critiche, creando un piccolo caso esploso pure sui principali media statunitensi, pronti a non farsi scappare l'“assist” per colpire la famiglia presidenziale, ritenuta inadeguata in questo momento drammaticamente delicato per gli USA e non solo. Tra le ultimi voci, riportiamo quella di Connie Schultz, analista di politiche sociali: “Milioni di americani cercano di assicurarsi che questa amministrazione stia facendo tutto il possibile per arginare la diffusione del coronavirus, ma la First Lady vuole che sappiamo che è “entusiasta” del suo nuovo campo da tennis. Le persone hanno paura, @FLOTUS. Ostentare una mancanza di empatia provoca ulteriori danni”. 

Nonostante le dure critiche ricevute, non sono state comunicate variazioni o la sospensione dei lavori. La Casa Bianca avrà presto il suo “Tennis Pavillion”, che si appresta a diventare il campo da gioco più blindato e sicuro al mondo...

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi