-
Eventi Internazionali

Con la Davis in diretta SuperTennis diventa HD

Nuovo salto di qualità delle trasmissioni per il nostro canale televisivo: a partire dalle trasmissioni della Coppa Davis passa ufficialmente al nuovo standard di codifica che supporta l’alta definizione. E anticipa il futuro

05 marzo 2020

SuperTennis cresce ancora. In occasione della diretta esclusiva del match di Coppa Davis di Cagliari fra Italia e Sud Corea, il canale della FIT, dopo un periodo di test, diventa SuperTennis HD adottando uno standard di codifica evoluto che renderà la visione dei nostri programmi sul canale 64 del digitale terrestre ancora più godibile, luminosa e dettagliata, come i grandi appassionati di tennis richiedono.

Tale svolta si è resa necessaria anche alla luce delle più recenti disposizione di legge: dal 1° gennaio 2020 è iniziato il periodo durante il quale tutti i canali del DTT devono abbandonare lo standard di codifica MPEG-2 per adottare il MPEG-4 che già da tempo supporta la tecnologia HD.

Il passaggio è propedeutico a quella che sarà la vera rivoluzione: a partire dal 21 giugno 2022, sempre per ciò che riguarda il digitale terrestre, verrà mandato in pensione l’attuale standard di trasmissione (DVB-T) per lasciare posto a due tecnologie più evolute: HEVC e DVB-T2 destinate a rendere ancora più evolute le immagini in alta definizione (HD) e più godibile il sonoro.

Come verificare il segnale di SuperTennis sul digitale terreste

Nella maggior parte dei casi la nascita di SuperTennis HD non ha causato né causerà problemi di ricezione sul canale 64 del digitale terrestre. Qualora il segnale sia scomparso consigliamo di procedere subito alla risintonizzazione dei canali.

Qualora anche dopo la risintonizzazione il televisore restituisca lo schermo nero oppure un messaggio di errore (es: “Codifica non supportata” o “segnale non riconosciuto”) è possibile che l’apparecchio (o il decoder qualora sia esterno al televisore) non supporti il nuovo standard e che debba dunque essere sostituito.Per averne certezza bisogna provare a sintonizzare il proprio apparecchio (oltre che sul 64 SuperTennis) anche su uno dei seguenti canali:

 

·         501                        RAI 1 HD (MUX RAI 3)

·         502                        RAI 2 HD (MUX RAI 4)

·         503                        RAI 3 HD (MUX RAI 4)

·         4 o 504                RETE 4 HD  (MUX MEDIASET 3)

·         5 o 505                CANALE 5 HD  (MUX MEDIASET 3)

·         6 o 506                ITALIA 1 HD  (MUX MEDIASET 3)

·         57                          RAI SPORT + HD  (MUX RAI 4)

·         69                          DEEJAY TV (MUX RETE A1)

·         158                        RADIO KISS KISS TV HD (MUX TIMB2)

Qualora anche in questi casi il tv restituisca lo schermo nero si avrà la certezza che l’apparecchio o il decoder (se esterno) non supportano il nuovo canale. In questo caso potrebbe essere risolutivo anche solo l’acquisto di un nuovo decoder DTT di ultima generazione.

Sul satellite tutto come prima - Non c’è e non ci sarà alcun problema per coloro i quali seguono SuperTennis sul 224 del bouquet di Sky, sia attraverso un decoder di una generazione precedente sia attraverso SkyQ.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi