-
Eventi Internazionali

Coronavirus: emergenza mondiale anche per lo sport

La decisione di sospendere tutte le manifestazioni sportive in Lombardia e Veneto costringe gli organizzatori a cancellare la finale del Challenger di Bergamo. L'emergenza mondiale ha avuto un forte impatto anche sullo sport.

23 febbraio 2020

L'emergenza coronavirus in Lombardia coinvolge anche il tennis. Non si giocherà infatti la finale del Challenger di Bergamo, prevista per le 17, tra Illya Marchenko e Enzo Couacaud. Entrambi riceveranno i punti (48) e il prize money (3650 euro) assegnati per il raggiungimento della finale.

 “Noi abbiamo fatto tutto il possibile, anche perché i giocatori spingevano per scendere in campo” ha detto il direttore del torneo Marco Fermi. "I primi a chiamarmi, una volta appresa la notizia, sono stati i nostri title sponsor, Gabriele e Giuseppe Magoni – dice Gabriele Merelli del comitato organizzatore – e hanno confermato il loro appoggio, anche per il futuro. Hanno compreso l'eccezionalità della situazione e sono al nostro fianco. Purtroppo, data la gravità della situazione, questa è la decisione corretta”. 

“Spiace moltissimo, soprattutto dopo aver combattuto duramente per tutta la settimana" – ha spiegato Marchenko, che prevede di giocare il Challenger di Pau e la Coppa Davis contro Taiwan. Deluso anche Couacaud. "Peccato, perché venivo da una splendida settimana – ha detto – adesso anche io andrò a Pau per il torneo Challenger. La mia programmazione non cambia, credo che queste siano decisioni che spettano ai governi e alle città, non certo al mondo del tennis”.

Le decisioni del Consiglio dei Ministri in merito alle manifestazioni sportive di oggi in Lombardia e Veneto hanno portato, tra le altre, alla cancellazione di quattro incontri del campionato di Serie A di calcio: Atalanta-Sassuolo, Verona-Cagliari, Torino-Parma e Inter-Sampdoria. 

Cancellati anche le gare organizzate dalla Federazione Sport Invernali, le finali nazionali di Coppa Italia di hockey su pista a Lodi, il Trofeo Città di Milano di nuoto, e questa è solo una breve antologia.

"Ora più che mai abbiamo il dovere di essere prudenti e responsabili" ha scritto su Facebook il ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora. "E' necessario agire in maniera seria e determinata, senza alcun allarmismo ma evitando ogni situazione di rischio" ha spiegato. Per questo, ha aggiunto, "abbiamo sospeso le competizioni sportive nelle aree in cui puo' esserci anche solo l'eventualita' di diffusione del virus. Siamo un grande Paese ed è in queste situazioni che dobbiamo dimostrarlo". 

Il timore per la diffusione del virus ha costretto a cancellare o spostare una lunga serie di eventi sportivi, soprattutto in Asia, mentre crescono le preoccupazioni per le Olimpiadi di Tokyo della prossima estate.

Questo l'elenco l'elenco delle grandi manifestazioni internazionali condizionate dal coronavirus che l'Associated Press ha tenuto aggiornato. 
 

Sport, gli eventi cancellati per il coronavirus

TENNIS
Spostato a Dubai, dal 3 al 7 marzo, il Gruppo I Asia/Oceania di Fed Cup. Gli incontri avrebbero dovuto tenersi a Dongguan

ATLETICA
Rinviati a marzo 2021 i Mondiali indoor a Nanjing
Cancellati i campionati asiatici indoor a Hangzhou

AUTOMOBILISMO
Rinviato a data da destinarsi il GP di Cina di Formula 1 a Shanghai previsto il 19 aprile
Cancellato l'E-Prix di Formula E a Sanya del 21 marzo

BADMINTON
Rinviato a data da destinarsi il China Masters a Hainan (previsto nel periodo 25 febbraio-1 marzo)

BASKET
Spostato da Foshan a Belgrado, Serbia, il torneo di qualificazione olimpica dl 6-9 febbraio

BIATHLON
Cancellato il test event olimpico a Zhangjiakou previsto dal 27 febbraio al 2 marzo

PUGILATO
Gli incontri di qualificazione olimpica della zona Asia-Oceania spostati da Wuhan, epicentro della diffusione del virus, ad Amman, in giordania

ARRAMPICATA
Cancellata la Coppa del Mondo a Wujiang e Chongqing

EQUITAZIONE
Cancellata la tappa di Hong Kong dei Longines Masters Series di salto a ostacoli

HOCKEY PRATO
Rinviati gli incontri di Pro League della Cina contro Belgio e Australia
Cancellati i tour femminili dell'India in Cina (14-25 marzo) e dell'Irlanda in Malesia (marzo-aprile)

GOLF

US LPGA Tour
Cancellati: Honda LPGA Thailand a Pattaya, Mondiali femminili a Singapore, 
Blue Bay LPGA sull'isola di Hainan

European Tour
Rinviati il Maybank Championship a Kuala Lumpur, Malesia, e il Cina Open di aprile a Shenzhen

PALLAMANO
La Cina si ritira dal torneo femminile di qualificazione olimpica in Montenegro (20-22 marzo), Hong Kong rifiuta l'invito a partecipare

HOCKEY GHIACCIO
Le squadre cinesi della Supreme Hockey League giocano le gare interne in Russia. Cancellata la Women’s Challenge Cup of Asia a Manila, nelle Filippine

JUDO
La Cina si ritira dal Paris Grand Slam

RUGBY
Rinviati ad ottobre: Hong Kong Sevens e Singapore Sevens

SCI
Cancellata la tappa di Coppa del Mondo a Yanqing

CALCIO
Rinviate le partite della Champions League asiatica che coinvolgono Beijing FC, Guangzhou Evergrande, Shanghai Shenhua, e Shanghai SIPG. 
Rinviato l'inizio del campionato cinese.
Spostato da Wuhan a Sydney il gruppo B del torneo asiatico di qualificazione olimpica

NUOTO
Cancellata la tappa di Pechino delle World Series di tuffi

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi