-
Eventi Internazionali

Dubai: bravo Musetti, prima volta in un main draw Atp!

Il 17enne di Carrara supera le qualificazioni nel "500" degli Emirati Arabi: dopo Popyrin batte anche Donskoy e si regala l'esordio in un tabellone principale del circuito maggiore, dove lunedì sfida Rublev. Fognini è la quarta testa di serie: torneo live in tv

23 febbraio 2020

Gli organizzatori gli hanno concesso una wild card per le qualificazioni e Lorenzo Musetti ha sfruttato al meglio l'opportunità regalandosi la prima volta in un tabellone principale ATP. Il 17enne di Carrara, numero 312 del ranking mondiale, ha infatti superato le qualificazioni del "Dubai Duty Free Tennis Championships", ricco torneo ATP 500 dotato di un montepremi di 2.794.840 dollari di scena sul cemento di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. Dopo l'affermazione all'esordio per 63 76(1) sull’australiano Alexei Popyrin, numero 100 Atp e settima testa di serie delle “quali”, prendendosi la rivincita per la sconfitta patita lo scorso anno nel challenger di Sophia Antipolis, il Next Gen azzurro si è ripetuto nel decisivo match che valeva l’ingresso nel main draw superando il russo Evgeny Donskoy, numero 112 della classifica mondiale: 76(7) 76(1) il punteggio, in poco più di un'ora e tre quarti di gioco, in favore di Musetti, che nel tie-break del primo parziale ha annullato tre set-point consecutivi, recuperando dal 3-6.

Il giovane talento azzurro, lo scorso anno vincitore degli Australian Open junior, debutterà lunedì sfidando il russo Andrey Rublev, numero 14 Atp e sesta testa di serie: non ci sono precedenti fra Musetti e il 22enne di Mosca che ha aperto il 2020 conquistando i titoli a Doha ed Adelaide. 

Nel tabellone principale è presente anche Fabio Fognini. Il 32enne di Arma di Taggia, numero 11 del ranking mondiale e quarta testa di serie, esordirà contro il britannico Daniel Evans, 29enne di Birmingham, numero 31 Atp: anche in questo caso si tratta di una sfida inedita.

L’Atp 500 di Dubai segna il ritorno nel circuito di Novak Djokovic, imbattuto in questa stagione dopo i trionfi in ATP Cup e agli Australian Open. Dietro il numero uno del mondo nel seeding figurano nell’ordine il greco Stefanos Tsitsipas, numero 6 del ranking, il francese Gael Monfils, numero 9 Atp, e appunto Fabio Fognini.

Assente invece il campione in carica Roger Federer (nei giorni scorsi si è sottoposto a un intervento in artroscopia al ginocchio destro: rientrerà per la stagione su erba) che lo scorso anno ha firmato il titolo numero 100 nel circuito maggiore, il nono a Dubai (dopo quelli del 2003-2005, 2007, 2012, 2014-2016).

“SuperTennis”, la tv della Fit, trasmette in diretta ed esclusiva il torneo ATP 500 di Dubai. Questa la programmazione:
lunedì 24 febbraio - LIVE alle ore 11.00, alle 13.00, alle 16.00 ed alle 18.00

martedì 25 febbraio - LIVE alle ore 11.00, alle 13.00, alle 16.00 ed alle 18.00
mercoledì 26 febbraio - LIVE alle ore 11.00, alle 13.00, alle 16.00 ed alle 18.00
giovedì 27 febbraio - LIVE alle ore 12.00, alle 14.00, alle 16.00 ed alle 18.00
venerdì 28 febbraio - LIVE alle ore 14.00 ed alle 16.00 (semifinali)
sabato 29 febbraio - LIVE alle ore 16.00 (finale)

Risultati


SINGOLARE
Primo turno
(q) Lorenzo Musetti c. (6) Andrey Rublev (RUS)
(4) Fabio Fognini (ITA) c. Daniel Evans (GBR)

QUALIFICAZIONI
Primo turno
(wc) Lorenzo Musetti (ITA) b. (7) Alexei Popyrin (AUS) 63 76(1)
(4) Lloyd Harris (RSA) b. Thomas Fabbiano (ITA) 57 64 63

Turno di qualificazione
(wc) Lorenzo Musetti (ITA) b. Evgeny Donskoy (RUS) 76(7) 76(1)

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi