-
Eventi Internazionali

Nadal deve difendersi da Djokovic, ottavo Berrettini

La classifica ATP vede sempre Rafa sul trono ma i punti di vantaggio su Nole sono 515. Invariata la Top ten, con Federer terzo davanti a Medvedev e Thiem. Rublev vola al 16° posto. Conferme per Matteo, insidiato da Bautista Agut, e per Fognini al numero 12, best ranking per Travaglia

22 gennaio 2020

Non presenta la benché minima variazione la top ten maschile in attesa di quel che accadrà agli Australian Open, prima prova stagionale dello Slam con il suo cospicuo bottino. In vetta alla classifica si conferma dunque Rafa Nadal, che ha chiuso l’anno da numero uno per la quinta volta in carriera (2008, 2010, 2013 e 2017 le precedenti): si tratta della dodicesima settimana del suo ottavo periodo sul trono per il 33enne maiorchino, 208 settimane complessive da numero uno, sesto nella speciale classifica all time. Alle sue spalle Novak Djokovic (515 sono i punti che li separano), con Roger Federer sul terzo gradino del podio. In quarta posizione il russo Daniil Medvedev (best ranking eguagliato), seguito dall’austriaco Dominic Thiem e dal greco Stefanos Tsitsipas: i tre sono racchiusi in meno di 600 punti e quindi i rispettivi risultati nel Major Down Under possono determinare avvicendamenti. Più distanziato, al settimo posto, il tedesco Alexander Zverev, con un margine di 475 punti su Matteo Berrettini, che a inizio novembre ha centrato lo storico ingresso in top ten, quarto italiano nell’Era Open a riuscire in tale impresa: il 23enne romano deve difendere l’ottava poltrona - terzo azzurro per record in classifica dietro Panatta (numero 4) e Barazzutti (numero 7) e davanti a Fognini (numero 9) –  dallo spagnolo Roberto Bautista Agut (240 punti di distacco), mentre chiude il club d’elite del circuito maschile il francese Gael Monfils. 

Il secondo titolo consecutivo (dopo Doha ha fatto centro anche ad Adelaide) consente al 22enne russo Andrey Rublev di salire al 16esimo posto e ritoccare ancora il best ranking. Sono da record personale anche altri due giovani: il polacco Hubert Hurkacz (numero 31) e il francese Ugo Humbert, che irrompe per la prima volta fra i top 50, al 43esimo posto, grazie al primo titolo Atp, conquistato ad Auckland.

Classifica Atp - Top ten


1 Nadal, Rafael (ESP) 0 10.235 punti
2 Djokovic, Novak (SRB) 0 9.720
3 Federer, Roger (SUI) 0 6.590
4 Medvedev, Daniil (RUS) 0 5.960
5 Thiem, Dominic (AUT) 0 5.890
6 Tsitsipas, Stefanos (GRE) 0 5.375
7 Zverev, Alexander (GER) 0 3.345
8 BERRETTINI, Matteo (ITA) 0 2.870
9 Bautista Agut, Roberto (ESP) 0 2.630
10 Monfils, Gael (FRA) 0 2.565

Altro "best" per Travaglia, numero 74

L’Italtennis al maschile conserva un top ten e un top 15 quando si disputa il primo Slam 2020. E’ infatti ancora sull’ottava poltrona Matteo Berrettini, da inizio novembre entrato prepotentemente tra i primi dieci del mondo a coronamento di un’annata in continua ascesa - quarto italiano nell’Era Open a riuscire in tale impresa e terzo per record in classifica dietro Panatta (numero 4) e Barazzutti (numero 7) e davanti a Fognini (numero 9) -, così come  mantiene la 12esima posizione mondiale Fabio Fognini
Un passo indietro in classifica invece per Lorenzo Sonego (53°), mentre grazie alla finale nel challenger di Bendigo scala un altro gradino Stefano Travaglia e con il numero 74 ritocca ulteriormente il proprio best ranking. Alle sue spalle perdono una posizione Marco Cecchinato (77°), tre il Next Gen Jannik Sinner (82°), una Andreas Seppi (85°) e Salvatore Caruso (95°), che è l’ottavo italiano nei primi cento ATP (altri sette azzurri fra i primi 200 della classifica). Restano di poco fuori dalla Top 100 Thomas Fabbiano (114), Paolo Lorenzi (116) e Gianluca Mager (117).

Classifica Atp - Top 15 italiani


8 Berrettini, Matteo (ITA) 0 2.870 punti
12 Fognini, Fabio (ITA) 0 2.310
53 Sonego, Lorenzo (ITA) -1 990
74 Travaglia, Stefano (ITA) +1 730
77 Cecchinato, Marco (ITA) -1 710
82 Sinner, Jannik (ITA) -3 671
85 Seppi, Andreas (ITA) -1 646
95 Caruso, Salvatore (ITA) -1 586
114 Fabbiano, Thomas (ITA) -1 484
116 Lorenzi, Paolo (ITA) -2 480
117 Mager, Gianluca (ITA) -2 473
147 Giannessi, Alessandro (ITA) -2 361
150 Giustino, Lorenzo (ITA) -1 347
151 Gaio, Federico (ITA) -1 347
172 Marcora, Roberto (ITA) -1 294





Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi