-
Eventi Internazionali

Da bad boy a capitano: la trasformazione di "Mac"

Tra i tanti pregi che in soli tre anni l’hanno resa un evento imperdibile, la Laver Cup ha anche quello di aver offerto un’immagine di John McEnroe tutta nuova. Il ragazzino terribile che fu (e che ogni tanto “Mac” recita ancora nelle esibizioni) è diventato il capitano del “Team “World”.

24 settembre 2019

Per uno che ha passato una vita intera al centro dell'attenzione, benzina per rendere ancora meglio sul campo da tennis, non dev'essere facile accontentarsi di un ruolo secondario, seduto in panchina a due passi da quegli arbitri coi quali ha litigato per buona parte della sua carriera. Ma il John McEnroe della Laver Cup piace: il bad boy che fu si è trasformato in un capitano bravo a incitare e a guidare i suoi giocatori, senza rubargli la scena. L'unico rammarico? In tre edizioni il suo Team World ha sempre perso.

GUARDA TUTTE LE FOTO QUI

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi