-
Eventi Internazionali

New York fotostory: "Nick, giochi o fai spettacolo?"

Il meglio della seconda giornata dello Us Open. Johnson frustrato dalle lamentele di Kyrgios, Sabalenka batte Azarenka, Shapovalov supera l'amico Auger-Aliassime. Si fa rimontare il biondo Tsonga

di | 28 agosto 2019

La frustrazione di Steve Johnson di fronte alle lamentele di Nick Kyrgios è solo una delle storie di questa seconda giornata. L'australiano se la prende con gli arbitri, l'avversario lo invita a giocare e a non pensare solo a dare spettacolo. Detto fatto, Kyrgios vince in tre set. Sull'Armstrong, dove l'anno scorso aveva tolto un set a Naomi Osaka, Aryna Sabalenka vince la prima sfida tutta bielorussa in uno Slam dopo la dissoluzione dell'Unione Sovietica: rimonta un set e un break a Vika Azarenka.

La giornata regala anche la seconda vittoria in due anni di Denis Shapovalov su Auger-Aliassime, l'ennesima maratona di Sascha Zverev e l'eliminazione di Sloane Stephens che battibecca a distanza con Monica Puig per il coach Kamau Murray. Tutto questo, e molto altro, nella nostra fotostoria.

CLICCA QUI PER LA FOTOSTORIA

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi