-
Eventi Internazionali

Camila, una finale con tanti rimpianti al Bronx

Sfuma il terzo titolo Wta la Giorgi: l'azzurra non sfrutta un break di vantaggio nel terzo set, e cede 5-7 7-5 6-4 alla polacca Magda Linette, che partita dalle qualificazioni festeggia il suo primo centro nel circuito maggiore

di | 26 agosto 2019

Si è fermata sul più bello, all’ultimo atto, la corsa di Camila Giorgi nel “Bronx Open”, nuovo torneo WTA International dotato di un montepremi di 250mila dollari che ha preso il posto in calendario di New Haven e si è disputato sui campi in cemento del Cary Leeds Center for Tennis & Learning del Bronx, a New York, ultima tappa di avvicinamento agli Us Open (al via lunedì 26 agosto a Flushing Meadows).
In finale, la seconda raggiunta in meno di un mese dopo quella persa a Washington con la Pegula, la 27enne di Macerata, numero 58 del ranking mondiale, ha ceduto alla polacca Magda Linette, numero 80 Wta, proveniente dalle qualificazioni: 57 75 64 il punteggio con cui, dopo due ore e 33 minuti di gioco, la 27enne di Poznan ha conquistato il suo primo titolo nel circuito maggiore, al secondo tentativo, dopo la finale persa nel 2015 a Tokyo con la tedesca Wickmayer. 

Restano due dunque i trofei, su otto finali disputate, nella bacheca dell’azzurra – quelli vinti a s’Hertogenbosch nel 2015 e lo scorso anno a Linz – che in questo torneo aveva messo in fila nell’ordine la russa Margarita Gasparyan, numero 60 Wta, la tedesca Andrea Petkovic, numero 89 della classifica mondiale, la francese Alizè Cornet, numero 64 del ranking, e la cinese Qiang Wang, numero 18 Wta e prima favorita del torneo, alla quale ha annullato 4 match point. Camila, dopo una prima parte di stagione condizionata dal problema al polso, grazie a questo risultato guadagnerà dieci posizioni risalendo al numero 48 del ranking.

GIORGI A CORRENTE ALTERNATA: TROPPE OCCASIONI MANCATE - Il secondo confronto diretto fra le due – Giorgi aveva vinto in tre set il precedente, nel 2015 a Katowice, negli ottavi - si è aperto con un break da parte della marchigiana, che però poi ha incassato un parziale di otto punti a zero da parte dell’avversaria (2-1 Linette). Poi nel quarto game Giorgi dal 30-0 ha commesso tre doppi falli di fila, spianando la strada al secondo break della polacca, ottenuto con una smorzata vincente. Immediato contro-break a zero dell’azzurra, con successo riaggancio sul 3-0, poi è stata la 27enne di Poznan a trarsi d’impaccio da una situazione complicata (15-40), salendo 4-3 con due ace. Sul 5-4 Linette non ha risentito della tensione Camila, che nel gioco seguente ha messo alle corde la rivale, che con un doppio fallo ha regalato i 6-5 all’italiana, pronta a tenere la battuta a zero e incamerare il primo parziale dopo 40 minuti.
Però la Giorgi poi si è come spenta, trovandosi rapidamente sotto 3-0 e poi 4-1, ma lì l’azzurra ha saputo alzare di nuovo intensità e livello di gioco, ottenendo a suon di vincenti il contro-break che le è valso il 3-4. Rimonta completata al termine di un game caratterizzato da tensione e tanti errori, da ambo le parti, nel quale la 27enne di Macerata ha fronteggiato pure due palle break. Lottatissimo anche il nono gioco, alla fine portato a casa dalla Linette alla quinta opportunità del 5-4 dopo aver salvato quattro pericolosissime chance di break (due risposte di rovescio sbagliate da Camila, che sulla quarta non ha saputo spingere un diritto abbastanza comodo, facendosi passare a rete). L’azzurra ha saputo annullare due set point consecutivi prima di ottenere il 5-5, tuttavia con il sesto doppio fallo ha consegnato altre due palle set, stavolta sfruttate dalla polacca per portare la sfida al terzo.
Frazione decisiva cominciata con un allungo della Giorgi (2-0), propiziato da un doppio fallo dell’avversaria sul 30-40 del game di apertura. Aggrappandosi il più possibile alla prima di servizio, la giocatrice di Poznan – all’ottava partita nel giro di una settimana - ha fronteggiato quattro opportunità di 4-1 “pesante” rimanendo in scia all’italiana, poi ha approfittato di un passaggio a vuoto di Camila per piazzare il contro-break del 4-4. Un recupero che ha ridato energie e convinzione a Linette – incitata anche dal pubblico – in grado di issarsi 5-4 e poi chiudere al primo match point, quando Giorgi metteva in rete di diritto.

I risultati

“Bronx Open”
WTA International
New York, Stati Uniti
18 - 24 agosto, 2019
$250.000 - cemento

SINGOLARE
Primo turno
Camila Giorgi (ITA) b. Margarita Gasparyan (RUS) 63 62

Secondo turno
Camila Giorgi (ITA) b. Andrea Petkovic (GER) 36 75 76(3)

Quarti
Camila Giorgi (ITA) b. Alizè Cornet (FRA) 62 61

Semifinali
Camila Giorgi (ITA) b. (1) Qiang Wang (CHN) 46 64 76(6)

Finale
(q) Magda Linette (POL) b. Camila Giorgi (ITA) 57 75 64

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi

dutasa
25 agosto 2019

Ennesima delusione, sembra che ci prenda gusto a buttar via le partite

lebbra8
25 agosto 2019

E ora di lasciare a casa PAPINO, e prendere un allenatore/trice serio/a , magari un giretto a Bordighera !?