-
Eventi Internazionali

Us Open: mastica amaro un generoso Lorenzi

Si ferma all’ultimo turno delle qualificazioni a New York il 37enne senese, che cede al tie-break decisivo al ceco Vesely dopo oltre tre ore e mezza di lotta

26 agosto 2019

Diventano sette i giocatori azzurri nel tabellone principale degli US Open, quarto ed ultimo Slam della stagione che scatterà lunedì 26 agosto sui campi in cemento di Flushing Meadows a New York. A Fabio Fognini, Matteo Berrettini, Marco Cecchinato, Lorenzo Sonego, Andreas Seppi e Thomas Fabbiano, ammessi direttamente con la loro classifica, si è infatti aggiunto Jannik Sinner, 24esima testa di serie, mentre si è fermato al terzo e decisivo turno di qualificazione Paolo Lorenzi, testa di serie numero 15.

Il neo 18enne di Sesto Pusteria, numero 131 del ranking mondiale, che al secondo turno aveva annullato due match point al croato Viktor Galovic, numero 223 Atp, nella sfida che valeva un posto nel tabellone principale ha superato per 76(1) 60, in un’ora e 12 minuti di gioco, il 24enne spagnolo Mario Vilella Martinez, numero 202 della classifica mondiale. Sinner, 18 anni e sette giorni – il più giovane tra i 128 tennisti in gara nelle qualificazioni nella Grande Mela – disputerà il suo primo Slam, altra tappa significativa nel rapido percorso di crescita del Next Gen azzurro

Un obiettivo, quello del tabellone principale a New York, sfumato sul filo di lana invece per il veterano senese, che spegnerà 38 candeline a metà dicembre, numero 136 Atp: con la consueta generosità Lorenzi, dopo aver perso il primo ha recuperato dal 3-5 nel secondo, poi nel terzo ha salvato un match point sul 4-5, mancando sul 5-5 due palle break e finendo per cedere con il punteggio di 64 57 76(2), dopo tre ore e 33 minuti di lotta, al mancino ceco Jiri Vesely, attualmente numero 140 Atp ma con un best ranking di numero 35 nell’aprile 2015, annata in cui raggiunse il terzo turno a New York eliminando al primo proprio Lorenzi. Per il 26enne di Pribram si tratta della quarta affermazione su cinque “head to head” con il veterano azzurro.

Al via delle qualificazioni maschili erano 13 i tennisti azzurri, a sfiorare la partecipazione record dello scorso anno.

Risultati

 

“US Open 2019”
Grand Slam
Flushing Meadows, New York, Usa
26 agosto - 9 settembre, 2019
$57.000.000 - cemento

QUALIFICAZIONI MASCHILI

Primo turno
Elliot Benchetrit (FRA) b. (1) Stefano Travaglia (ITA) 26 76(3) 62
Ze Zhang (CHN) b. Federico Gaio (ITA) 76(3) 63
Emilio Gomez (ECU) b. Andrea Arnaboldi (ITA) 64 64
Santiago Giraldo (COL) b. Roberto Marcora (ITA) 64 63
(6) Salvatore Caruso (ITA) b. Yunseong Chung (KOR) 60 62
Filippo Baldi (ITA) b. Ramkumar Ramanathan (IND) 75 76(9)
Stefano Napolitano (ITA) b. (wc) Sam Riffice (USA) 62 64
Alessandro Giannessi (ITA) b. (wc) J.J. Wolf (USA) 26 75 62
Noah Rubin (USA) b. Gianluca Mager (ITA) 62 63
Guillermo Garcia-Lopez (ESP) b. (21) Lorenzo Giustino (ITA) 36 75 62
(24) Jannik Sinner (ITA) b. Matteo Viola (ITA) 61 60
(15) Paolo Lorenzi (ITA) b. Enrique Lopez Perez (ESP) 75 62

Secondo turno
Tobias Kamke (GER) b. Filippo Baldi (ITA) 64 76(5)
(29) Hyeon Chung (KOR) b. Stefano Napolitano (ITA) 62 63
Lukas Rosol (CZE) b. (6) Salvatore Caruso (ITA) 61 75
Constant Lestienne (FRA) b. Alessandro Giannessi (ITA) 63 60
(24) Jannik Sinner (ITA) b. Viktor Galovic (CRO) 46 76(2) 75
(15) Paolo Lorenzi (ITA) b. Enzo Couacaud (FRA) 76(3) 63

Turno di qualificazione
(24) Jannik Sinner (ITA) b. Mario Vilella Martinez (ESP) 76(1) 60
Jiri Vesely (CZE) b. (15) Paolo Lorenzi (ITA) 64 57 76(2) 

https://www.usopen.org/en_US/scores/draws/2019_MQ_draw.pdf

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi