-
Eventi Internazionali

Us Open, Serena-Sharapova al 1° turno!

Accoppiamento deluxe per il match d'esordio a New York. E' il match più atteso del primo turno

di | 26 agosto 2019

L'attesa è tutta per loro. Serena Williams contro Maria Sharapova. Di fronte subito, al primo turno dello Us Open. L'ultima volta che Serena ha perso contro la russa, Nadal non aveva ancora vinto uno Slam, Brad Pitt e Jennifer Aniston formavano ancora una coppia e Usher guidava la classifica dei singoli in Usa con "My Boo" insieme ad Alicia Keys.

Per trovare le chiavi del suo gioco in questa fase di carriera, Sharapova si è affidata a Riccardo Piatti. Serena, che vincendo raggiungerebbe i 20 successi in 22 scontri diretti, proverà ancora una volta a inseguire quel ventiquattresimo titolo dello Slam che la porterebbe ad eguagliare il primato storico di Margaret Court. 

Non fortunata, dunque, Maria Sharapova nei sorteggi a New York. Due anni fa al primo turno giocò contro Simona Halep, peraltro vincendo a sorpresa. Nemmeno la rumena ha uno slot particolarmente comodo: potrebbe trovare Strycova al terzo turno e Bianca Andreescu negli ottavi. Ma la canadese potrebbe incontrare Caroline Wozniacki al terzo turno.

 

Il quarto di Osaka

Serena è nell'ultimo quarto di tabellone, presidiato da Ashleigh Barty. Ma andiamo con ordine, partiamo dal primo quarto, la sezione di tabellone di Naomi Osaka, numero 1 del mondo e campionessa in carica. La giapponese debutta con la ventenne Anna Blinkova, che ha raggiunto i quarti nel torneo del Bronx questa settimana.

Osaka potrebbe incontrare nei quarti Aryna Sabalenka, che ha sconfitto negli ottavi l'anno scorso. La bielorussa, però, deve superare l'altro primo turno deluxe del tabellone femminile, il derby con Victoria Azarenka. Nella sua sezione di tabellone anche Carla Suarez Navarro, possibile avversaria al terzo turno, Belinda Bencic e Anett Kontaveit che sono nel suo ottavo di finale. In questa sezione anche la wild card Coco Gauff, la quindicenne rivelazione a Wimbledon, e Anastasia Potapova, che si incontrano al primo turno: un bel pezzo del futuro del tennis è nelle loro mani.

Kiki Bertens, numero 7, è la testa di serie più alta dell'ottavo di Sabalenka. In questa sezione anche Donna Vekic e Julia Goerges.

7 campionesse Slam per un quarto solo

Sette vincitrici Slam addensano il secondo quarto. Simona halep, campionessa in carica a Wimbledon, è avviata verso un ottavo di finale contro Petra Kvitova. Entrambe debuttano contro una qualificata.

La prima testa di serie nel cammino della rumena è Barbora Strycova, numero 31 e miglior doppista al mondo. Dalla seconda settimana, poi, il suo percorso è destinato a complicarsi, almeno in linea teorica, vista la possibile sfida negli ottavi contro Caroline Wozniacki, testa di serie numero 19, o Bianca Andreescu, numero 15, grande speranza del tennis canadese e mondiale. 

Nell'ottavo di Petra Kvitova c'è invece Sloane Stephens. La campionessa dell'edizione 2017, dopo tre sconfitte nelle ultime quattro partite, ha interrotto il rapporto con il coach Sven Groeneveld e da Flushing Meadows tornerà a lavorare con Kamau Murray. Al secondo turno, avrà già una sfida non banale, contro Svetlana Kuznetsova, finalista a Cincinnati dopo aver sconfitto tre top 10 in una settimana.

Infine, in questa sezione anche Garbine Muguruza, testa di serie numero 24, e Jelena Ostapenko. In caso di vittorie su Alison Riske e Aleksandra Krunic, si incontreranno al secondo turno.

La sezione di Pliskova e Svitolina

La finalista dell'edizione 2016, Karolina Pliskova, testa di serie numero 3, e l'ucraina Elina Svitolina, numero 5 del seeding, sono allineate nel primo quarto di finale della parte bassa del tabellone.

Svitolina, però, potrebbe dover prima superare la testa di serie numero 10 Madison Keys, fresca di titolo a Cincinnati, negli ottavi. Svitolina, invece, può pregustare la possibilità di una rivincita contro Sofia Kenin, testa di serie numero 20, che l'ha battuta a Toronto e in Ohio. La statunitense di famiglia russa debutta contro Coco Vandeweghe, al rientro dopo dieci mesi di stop per infortunio, al suo primo Slam dallo Us Open dell'anno scorso. In questa sezione c'è anche Venus Williams, non compresa tra le teste di serie, che potrebbe incrociare proprio Svitolina al secondo turno.

Nell'ottavo di Pliskova, invece, troviamo Johanna Konta, che apre il suo torneo contro la russa Daria Kasatkina in un confronto di intelligenze e di fragilità. C'è anche Marketa Vondrousova, assente per infortunio da Wimbledon, oltre all'ex top 10 Caroline Garcia, scesa al numero 27 del mondo.

Ultimo quarto: non solo Serena-Sharapova

L'ultimo quarto è la sezione di Ashleigh Barty, che debutta contro la kazaka Zarina Diyas. L'australiana potrebbe ritrovare al terzo turno la greca Maria Sakkari, testa di serie numero 30, che ha sconfitto nei quarti a Cincinnati. Negli ottavi, invece, la aspetta eventualmente Angelique Kerber, testa di serie numero 14, o la numero 18 del seeding, la cinese Wang Qiang.

Kerber, che non raggiunge la seconda settimana a New York da quando ha vinto il titolo tre anni fa, debutta contro la francese Kristina Mladenovic, che qui ha raggiunto i quarti in singolare e giocato due finali di doppio. Nella zona di Serena Williams e Sharaopova c'è anche Anastasia Sevastova, testa di serie numero 12, chiamata a confermare la semifinale dell'anno scorso. Possibili mine vaganti Eugenie Bouchard, Hsieh Su-wei e la polacca elegante quanto tenace Iga Swiatek.

IL TABELLONE COMPLETO

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi