-
Eventi Internazionali

Classifica Atp: Tsitsipas da record, sua la quinta poltrona

Alexander Zverev scivola al settimo posto e il greco ne approfitta per entrare per la prima volta tra i primi cinque del mondo. In vetta al ranking sempre Djokovic – 39esima settimana consecutiva da re – davanti a Nadal e Federer. La mancata difesa del titolo a Los Cabos costa due posizioni a Fognini, ora 11esimo

26 agosto 2019

Presenta alcune variazioni la top ten del ranking mondiale, sempre guidata da Novak Djokovic, alla 39esima settimana consecutiva al comando (la 263esima complessiva: è quinto nella speciale classifica), sempre con 4.470 punti di vantaggio su Rafa Nadal. In terza posizione Roger Federer, poi Dominic Thiem che consolida la quarta piazza con il titolo a Kitzbuhel. Per la prima volta sulla quinta poltrona si accomoda il Next Gen Stefanos Tsitsipas (suo nuovo best ranking), seguito da vicino da Kei Nishikori, mentre scivola al settimo posto Alexander Zverev. Stabile in ottava posizione è il russo Karen Khachnov, a precedere ora il connazionale Daniil Medvedev, con il sudafricano Kevin Anderson a rientrare in top ten, con 120 punti di margine sull'azzurro Fabio Fognini. 

Classifica Atp - Top ten

1 Djokovic, Novak (SRB)    0   12.415 punti
2 Nadal, Rafael (ESP)       0   7.945
3 Federer, Roger (SUI)     0   7.460
4 Thiem, Dominic (AUT)    0    4.755
5 Tsitsipas, Stefanos (GRE)     +1    4.045
6 Nishikori, Kei (JPN)     +1     4.040
7 Zverev, Alexander (GER)   -2   4.005
8 Khachanov, Karen (ARG)  0    2.890
9 Medvedev, Daniil (RUS)           +1           2.745
10 Anderson, Kevin (RSA)   +1  2.500

Azzurri: "best" per Travaglia, Caruso e Sinner

Nella classifica pubblicata oggi dall'Atp esce dalla top ten Fabio Fognini, primo italiano ad entrarci dopo quasi 41 anni (nell’agosto 1978 Corrado Barazzutti salì fino alla settima posizione). La mancata difesa del titolo a Los Cabos costa due posizioni al ligure, ora 11esimo. Fa tre passi indietro pure Matteo Berrettini, che scende al 26esimo posto, atteso al rientro nel “1000” di Montreal dopo l’infortunio alla caviglia destra. Grazie alla semifinale a Kitzbuehel risale nove gradini invece Lorenzo Sonego, al numero 47 (vicinissimo al proprio best ranking: 46), con lievi progressi per Marco Cecchinato, ora numero 61, e Andreas Seppi, 78esimo. Subito alle spalle dell’altoatesino si porta Stefano Travaglia, che con il titolo nel challenger di Sopot balza al 79° posto ritoccando il best ranking. Due passi indietro per Thomas Fabbiano, numero 84, il settimo azzurro in top 100. Appena fuori c’è Salvatore Caruso, al numero 103 (“best” per il siciliano), mentre spicca il salto del 17enne Jannik Sinner, che grazie al trionfo nel challenger di Lexington – secondo titolo stagionale – e ai punti dei tornei Futures che da questa settimana sono tornati effettivi per la classifica Atp, guadagna 39 posti e si attesta al numero 135, nuovo best ranking per il ragazzo di Sesto Pusteria.

Classifica Atp - Top 15 italiani

11 Fognini, Fabio (ITA)      -2    2.420 punti
26 Berrettini, Matteo (ITA)  -3   1.545
47 Sonego, Lorenzo (ITA)  +9   1.032
61 Cecchinato, Marco (ITA)  +1   880
78 Seppi, Andreas (ITA)     +1     745
79 Travaglia, Stefano (ITA)  +16  678
84 Fabbiano, Thomas (ITA)  -2   639
103 Caruso, Salvatore   +1  543
126 Lorenzi, Paolo (ITA)   -1    437
130 Giustino, Lorenzo (ITA)  +1  405
131 Mager, Gianluca (ITA)         +1       404
135 Sinner, Jannik (ITA)  +59  396
145 Baldi, Filippo (ITA)     -1   374
151 Giannessi, Alessandro (ITA)  -3  363
177 Gaio, Federico (ITA) -2     298
185 Marcora, Roberto (ITA)  -2  281
209 Napolitano, Stefano (ITA)  -28  239

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi