-
Eventi Internazionali

Fognini saluta Los Cabos

Fabio esce di scena nei quarti all'ATP 250 sul cemento messicano che lo aveva visto trionfare lo scorso anno. Non al meglio della condizione fisica ha ceduto in due set allo statunitense Taylr Fritz, finalista la scorsa settimana ad Atlanta

di | 02 agosto 2019

Termina già nei quarti di finale la difesa del titolo per Fabio Fognini nell’“Abierto Mexicano de Tenis Mifel”, torneo ATP 250 dotato di un montepremi di 762.455 dollari in corso sui campi in cemento di Cabo del Mar, in Messico. All’alba italiana il 32enne di Arma di Taggia, numero 9 Atp (best ranking eguagliato grazie ai quarti ad Amburgo della scorsa settimana) e prima testa di serie, ha ceduto per 61 76(1), in poco meno di un'ora e mezza di partita, allo statunitense Taylor Fritz, numero 28 del ranking mondiale e quinta testa di serie, finalista la scorsa settimana ad Atlanta. Questa sconfitta costerà all'azzurro l'uscita dalla top ten nella nuova classifica Atp che sarà pubblicata lunedì (scenderà al numero 11, ma se Cilic dovesse vincere il titolo a Washington il ligure sarà numero 12).

Che il 21enne californiano di Rancho Santa Fe potesse essere un avversario complicato il numero uno azzurro lo sapeva visto che lo scorso anno, nelle semifinali di Chengdu, era riuscito a batterlo solo in rimonta al terzo set. La cronaca. Fognini è partito ancora peggio che nel match d’esordio con Granollers. Addirittura dopo i primi game il ligure sembrava quasi intenzionato a ritirarsi per un problema alla caviglia sinistra. Fabio ha dovuto aspettare il sesto gioco per riuscire a conquistarne uno ma il primo set è finito comodamente nelle mani di Fritz (6-1). In avvio di seconda frazione Fognini è andato sotto 0-40 ma ha avuto una reazione d’orgoglio, ha recuperato il game ed il trend dell’incontro è cambiato diventando molto più equilibrato. Il 32enne di Arma di Taggia ha iniziato a muoversi molto meglio e soprattutto ha potuto finalmente fare affidamento sul servizio. I due hanno lottato fino al tie-break, entrambi aggrappati ai rispettivi turni di servizio. Proprio sul più bello però, Fabio ha ricominciato a sbagliare qualcosa di troppo e lo statunitense ha chiuso il tie-breeak per 7 punti a 1.

Fritz in semifinale troverà il moldavo Radu Albot, numero 41 Atp e settima testa di serie, che ha fermato con un doppio 63 la corsa del “redivivo” australiano Thanasi Kokkinakis, numero 191 del ranking mondiale, in gara grazie ad una wild card (il 23enne di Adelaide è stato finalista in questo torneo due anni fa, stoppato da Querrey). Tra i due non ci sono precedenti.

Nell’altra sfida derby tutto argentino tra Guido Pella, numero 24 Atp (che aveva ricevuto una wild card), secondo favorito del tabellone, e Diego Schwartzman, numero 27 Atp, terza testa di serie: il 29enne di Bahia Blanca è avanti per 5-1 nei precedenti ed ha vinto anche l’ultimo, quest’anno nei quarti di finale di Cordoba. L’unico successo di Schwartzman risale invece al primo turno del Masters 1000 di Monte-Carlo dello scorso anno.

“SuperTennis”, la tv della Fit, trasmette in diretta ed in esclusiva l'ATP 250 di Los Cabos. Questa la programmazione:
sabato 3 agosto - LIVE (semifinali)
non prima delle ore 04.00
Pella (ARG) c. Schwartzman (ARG)
non prima delle ore 05.30
Albot (MDA) c. Fritz (USA)

domenica 4 agosto - LIVE alle ore 05.00 (finale) 

Risultati

“Abierto Mexicano de Tenis Mifel”
Atp World Tour 250
Los Cabos, Messico
29 luglio - 4 agosto, 2019
$762.455 - cemento

SINGOLARE
Primo turno
(1) Fabio Fognini (ITA) bye

Secondo turno
(1) Fabio Fognini (ITA) b. Marcel Granollers (ESP) 46 63 64

Quarti
(5) Taylor Fritz (USA) b. (1) Fabio Fognini (ITA) 61 76(1)

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi