-
Campioni internazionali

Lockdown felice per mamma Stosur: lei lo prolunga fino al 2021

La campionessa australiana, grazia alla pausa dovuta alla pandemia, ha potuto stare vicino alla compagna Liz Astling che ha dato alla luce la loro piccola Genevieve. A 36 anni ha deciso di rimandare all’anno prossimo il ritorno in campo per godersi i primi mesi della figlioletta

di | 26 luglio 2020

“Anche i tempi più difficili non sembrano poi così male quando guardi solo il suo visino e vuoi solo coccolarla e tenerla in braccio tutto il giorno. È assolutamente incredibile".

Sono parole di Samantha Stosur, rilasciate in un’intervista all’Herald Sun in cui racconta l’emozione e la felicità dell’essere diventata mamma.

Poco più di un mese fa, il 16 giugno, la compagna della vincitrice degli Us Open 2011, Liz Astling ha dato alla luce la piccola Genevieve e Sam ha potuto approfittare della pausa legata alla pandemia per godersi tutti i momenti più importanti dell’attesa, della preparazione al parto, della nascita e di tutto quello che sta venendo dopo.

La nuova vita famigliare è talmente bella che la 36enne di Brisbane, oggi n.97 del mondo, ha deciso di rinunciare al resto della stagione per godersi appieno i primi mesi di vita della figlioletta.

"Ora devi pensare alla tua famiglia, non solo a te stessa quando prendi questo genere di decisioni. Penso che il modo migliore per me di trascorrere i prossimi sei mesi sia stare a casa e stare con lei".

Così dopo aver partecipato ai corsi pre-parto, essersi goduta insieme alla compagna il classico shopping pre-natale, dal pagliaccetto al passeggino, non si vuole perdere tutti i momenti indimenticabili della crescita di un neonato.

'Sembra ancora un po' strano dire che è mia figlia, ma mi ci abituerò. È assolutamente fantastico” racconta, mentre tiene in braccio la piccolina.

La carriera però è destinata a proseguire, almeno per un'altra stagione. Sam Stosur, che è stata n. 4 della classifica mondiale nel 2011, oltre al successo a Flushing Meadows vanta altri sei titoli Slam, tre i doppio e altrettanti in doppio misto. L’ultimo successo risale agli Australian Open del 2019 conquistati insieme a Zhang Shuai.

Per gli appassionati italiani l’immagine della tennista australiana è indissolubilmente legata a quel 5 giugno del 2010 in cui al Roland Garros Francesca Schiavone conquistò il primo Slam di una giocatrice italiana. Superando proprio Samantha, che nei quarti di finale aveva eliminato Serena Williams.

Ora Sam si sta godendo la prospettiva di un finale di carriera che potrebbe riservarle ancora qualche soddisfazione in campo ma con un nuovo ruolo fuori dal campo, quello di mamma. Le immagini postate su Instagram la ritraggono al settimo cielo: per lei il lockdown è stato un momento felice.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi