-
Campioni internazionali

Grande Delpo, che piacere rivederti in campo!

Juan Martin Del Potro è tornato ad allenarsi a Buenos Aires dopo la seconda operazione al ginocchio destro dello scorso gennaio. A 31 anni non si arrende alla sfortuna: ”Voglio provare a concludere la carriera come penso di meritare”

21 luglio 2020

Juan Martin Del Potro prova a risorgere un’altra volta. A rientrare nel circuito che lo ha visto piazzato al n.3 del ranking meno di due anni fa, il 13 agosto 2018. Operato per la seconda volta con il ginocchio destro lo scorso gennaio, sette mesi dopo aver subito una frattura della rotula al Queen's Club- il suo ultimo torneo - nel giugno 2019, l'argentino 31enne, che è scivolato al 128° posto della classifica mondiale, ha ripreso ad allenarsi a Buenos Aires. È stato visto sui campi da tennis del Tennis Club di Palermo con i suoi connazionali Juan Ignacio Londero (n.62 Atp) e Guillermo Duran (n.79 in doppio).

"Al momento, non si muove molto in campo, ma il suo impatto sulla palla è sempre pesantissimo, il suo timing eccezionale", ha raccontato a La Nacion un addetto ai lavori che ha potuto assistere all’allenamento.

"Il ginocchio mi dà ancora fastidio, stiamo testando i suoi progressi", ha scritto il giocatore sul suo account Instagram.

Perseguitato dagli infortuni per tutta la carriera (in particolare quattro operazioni al polso), Del Potro, che si è recentemente separato dal suo allenatore Sebastian Prieto, è ancora lontano dal poter tornare a competere. Ma da campione di razza qual è, vincitore degli US Open 2009 semifinalista due volte al Roland Garros e una volta a Wimbledon, medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio, vuole darsi un’altra possibilità.

"Ci sono giorni in cui le cose vanno meglio che in altri", ha spiegato in giugno su ESPN - Come chiunque abbia problemi al ginocchio, lo sento quando salgo una scala, quando porto peso o quando è c’è molta umidità. È difficile, ma voglio provare a concludere la mia carriera come penso di meritare".

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi