-
Campioni internazionali

Paire: “Us Open? No, grazie. Preferisco aspettare Madrid e Roma”

Il francese ha dichiarato a Radio Montecarlo che, vista la situazione in America, non vuole rischiare di essere contagiato e dover magari saltare i tornei in Europa sulla terra battuta

05 luglio 2020

Benoît Paire, l’estroso francese con barba da hipster, n.22 della classifica mondiale, non freme dalla voglia di prenotare il viaggio per New York in vista degli US Open (31 agosto - 13 settembre).

A domanda precisa, se lo si vedrà competere a Flushing Meadows, ha risposto in modo molto chiaro ai microfoni di RMC Sport: "Oggi dico di no".

E ha così spiegato la sua posizione: "Quando vedo come sono oggi le condizioni lì, e considero che cosa fare mi toccherebbe fare per partecipare, mi dico che è meglio aspettare tranquillamente i tornei in Europa come Madrid e Roma. Un mese fa mi sembrava che le cose andassero meglio: riaprivano i bar, riaprivano i ristoranti… ma ora mi sembra che la situazione sia un po’ un disastro. "

"Andare a New York significa correre il rischio di essere contagiati", ha spiegato. Anche se sono io il primo a voler tornare giocare a tennis, a viaggiare, perché questa è la nostra vita quotidiana, l’idea di andare a correre rischi, magari doversi mettere in quarantena al ritorno, mi pare una gran complicazione. Giocare gli US Open oggi significa magari dover sacrificare Madrid e Roma".

E Paire dice “no, grazie”.

Questi ad oggi gli appuntamenti previsti per la ripresa del calendario professionistico:

Circuito ATP

- Washington (torneo ATP 500 sul duro): dal 14 al 20 agosto

- Cincinnati (Masters 1000 sul duro): dal 22 al 30 agosto

- US Open (Grand Slam sul duro): dal 31 agosto al 13 settembre

- Kitzbuhel (Atp 250 su terra battuta): dall’8 al 13 settembre

- Madrid (Masters 1000 su terra battuta): dal 13 al 20 settembre

- Roma (Masters 1000 su terra battuta): dal 20 al 27 settembre

- Roland-Garros (Grand Slam su terra battuta): dal 27 settembre all'11 ottobre

 

Circuito WTA

- Palermo (torneo International su terra battuta): dal 3 al 9 agosto

- Cincinnati (Premier Mandatory sul duro): dal 21 al 30 agosto

- US Open (Grand Slam sul duro): dal 31 agosto al 13 settembre

- Istanbul (torneo International su terra battuta): dal 7 al 13 settembre

- Madrid (Premier Mandatory su terra battuta): dal 14 al 20 settembre

- Roma (Premier Mandatory su terra battuta): dal 20 al 27 settembre

- Strasburgo (torneo International su terra battuta): dal 21 al 27 settembre

- Roland-Garros (Grand Slam su terra battuta): dal 27 settembre all'11 ottobre

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi