-
Campioni internazionali

Grazie ad Andreescu  Osaka torna n.1 

Grazie al successo della canadese Bianca Andreescu, n.27 del mondo, su Karolina Pliskova, n.3, la giapponese è matematicamente sicura di tornare in testa al ranking da lunedì prossimo. Aveva già conquistato la vetta nel gennaio scorso dopo il successo agli Open d’Australia

di | 10 agosto 2019

Ha deciso la grinta di Bianca Andreescu: la vittoria della canadese su Karolina Pliskova (6-0 2-6 6-4 il risultato della rocambolesca sfida) rilancia Naomi Osaka in testa alla classifica mondiale.

Indipendentemente dal risultato della sfida con Serena Williams la giapponese, 21 anni, lunedì tornerà n.1 del mondo, una posizione che aveva conquistato il 28 gennaio scorso, all’indomani della vittoria nella finale degli Open d’Australia a spese della ceka Petra Kvitova.

Osaka era rimasta al comando del ranking 18 settimane prima di essere spodestata dall’australiana Ashleigh Barty, vincitrice del secondo Slam 2019 sulla terra battuta del Roland Garros e successivamente del torneo sull’erba inglese di Birmingham. All’indomani di quel successo, il 24 giugno scorso, la Barty era diventata per la prima volta n.1.

La sua sconfitta con Sofia Kenin al secondo turno della Rogers Cup di Toronto, dove lo scorso anno aveva raggiunto le semifinali, è costata cara alla 23enne di Ipswich che si vedrà scavalcare dopo sole sei settimane al comando.

La lotta al vertice pare comunque molto aperta: molto si giocherà proprio nei prossimi giorni e settimane. Agli Us Open, che prenderanno il via il prossimo 26 agosto Naomi Osaka dovrà difendere un bel gruzzolo di punti, da campionessa uscente (lo scorso anno battè in finale Serena Williams). Vedremo se ci riuscirà, cogliendo questa seconda opportunità di prendere il comando del circuito

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi