-
Campioni internazionali

Nadal in Sardegna, relax e golf come Will Smith

Il maiorchino si concede qualche giorno di relax a Porto Cervo: potrebbe anche incontrare Matteo Berrettini. In vacanza anche Stefanos Tsitsipas, tornato in Grecia insieme a Maria Sakkari. Zverev si allena a Montecarlo e Kyrgios lo prende in giro

18 luglio 2019

Un'occasione di relax. Le settimane incastonate tra Wimbledon e la stagione sul duro americano diventano, per i grandi del tennis, la principale opportunità per qualche giorno da turisti. Rafa Nadal si concede una vacanza in Sardegna, in Gallura. L'hanno visto a Porto Rotondo, nello storico ristorante Da Giovannino, gestito da ventinove anni dalla famiglia Romano in piazza Quadra, come riportano i giornali locali. Dopo una cena tra piatti di pasta fresca e lambrusco, ha giocato a golf sul campo del Pevero, uno dei più affascinanti al mondo. 

Ha giocato, sullo stesso green, a poche ore di distanza da Will Smith sceso dal suo yacht per qualche buca prima di concedersi ai selfie dei fan. Nadal anche dimostrato di non essere un neofita del gioco in questo inizio di vacanza programmata in Sardegna.

Potrebbe incontrare anche Matteo Berrettini. Il quinto azzurro capace di spingersi agli ottavi a Wimbledon ha trascorso alcune notti all'hotel Cala di Volpe e rimarrà tra Porto Cervo e Baja Sardinia. 

Stefanos Tsitsipas è invece tornato in Grecia, come documenta il suo ricco profilo Instagram. Non ha voluto rivelare la sua compagnia ma c'è anche una foto che ha fatto scatenare i curiosi e gli amanti del gossip. Compare sul profilo del saltatore in alto greco Emmanuel Karalis, che è al centro, a un tavolo, sorridente e rilassato, in mezzo a Tsitsipas e a Maria Sakkari.

 

Bautista Agut alla fine ce l'ha fatta a partire per Ibiza e godersi il suo addio al celibato. Una festa con pochi amici fidati, che avevano prenotato tutto la scorsa settimana. Ma lo spagnolo aveva un certo impegno non previsto venerdì, giocare la semifinale di Wimbledon contro Novak Djokovic. Così i sei amici sono tornati per guardare la partita e fare il tifo per Bautista. Poi tutti insieme sono ripartiti per Ibiza. "Penso di meritarmi una vacanza" ha detto lo spagnolo.
E' tornata a casa Simona Halep. La campionessa di Wimbledon, accolta da regina allo stadio di Bucarest, sarà portabandiera alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Ha anche ricevuto dal presidente Klaus Iohannis il massimo riconoscimento dello Stato: è stata infatti nominata Steaua României al rango di cavaliere per tutti i suoi risultati.

Si allena, infine, Sascha Zverev, che spera di dimenticare in fretta la fallimentare stagione sull'erba e un periodo difficile sul piano personale anche per la causa contro il suo ex agente e la fine della problematica relazione con la fidanzata Olga Sharipova.

"C'è qualcosa di meglio che passare la sera ad allenarsi nello stadio di Montecarlo?" ha scritto postando una sua foto in bianco e nero, a torso nudo, sulla pista di atletica all'interno dell'impianto. Immediata la risposta di Nick Kyrgios: "Uhm, sì". A seguire una sfilza di faccine che ridono fino alle lacrime. E la chiamano estate...

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi