-
Campioni internazionali

Thiem fa pace con Serena: “Un doppio misto insieme?”

​L’austriaco, finalista al Roland Garros, lancia la proposta in segno di riconciliazione dopo l’incidente in sala stampa a Parigi e il suo duro iniziale commento verso la Williams equivocando quel che era accaduto: “Mi dispiace, vorrei giocare con lei un giorno, a Wimbledon o New York”

di Gianluca Strocchi | 11 giugno 2019

THIEM SFRATTATO IN CONFERENZA STAMPA A PARIGI - Un doppio misto insieme con Serena Williams in una delle prossime prove dello Slam, per chiudere il "caso sala stampa" al Roland Garros. E’ l’interessante proposta lanciata da Dominic Thiem, come segno di riconciliazione, dopo l’incidente che ha visto protagonisti lui e la campionessa statunitense durante lo Slam parigino, con conseguenti dichiarazioni piccate dell’austriaco.

LA DURA REAZIONE VERSO SERENA - Nel bel mezzo di una conferenza stampa dopo la sua vittoria negli ottavi di finale su Pablo Cuevas, sabato 1 giugno, il 25enne di Wiener Neustadt, numero 4 del ranking mondiale, era stato invitato a lasciare immediatamente il posto alla stella americana, eliminata al terzo turno da Sofia Kenin per la prima volta in cinque anni e decisa a tenere il primo possibile il suo incontro con i media. Thiem non aveva esitato ad esprimere il suo disappunto giudicando che questo capriccio riflettesse la "cattiva personalità" della vincitrice di 23 titoli dello Slam e che "Federer e Nadal non avrebbero fatto altrettanto". Di fronte al clamore provocato da queste sue parole, l’austriaco aveva poi assicurato di aver "dimenticato" l’episodio dello "sfratto".

MCENROE CHIARISCE COSA E' AVVENUTO - A ricostruire la vicenda, spiegando che si era trattato di un equivoco, soprattutto non imputabile alla volontà della Williams, era stato poi John McEnroe, che in uno degli interventi di "Tennis Commissioner" ha fornito un’altra versione della storia. “Con questa vicenda ho imparato quanto sia facile diffondere notizie false e suscitare giudizi rapidi e poco fondati su Internet - aveva dichiarato in tv il sette volte campione Slam - Serena aveva chiesto una stanza più piccola per poter finire in fretta, ma gli organizzatori hanno insistito per portarla nella sala stampa, che a detta loro era disponibile. Quando ha scoperto che c’era Thiem, Serena ha detto che sarebbe stato molto maleducato sfrattare Thiem. Questo cambia tutto”, aveva sottolineato McEnroe, aggungendo che “Serena non è una diva che non può aspettare due minuti, ma è vittima di una gaffe dell'organizzazione, proprio come Dominic”. Grazie alla televisione, gli stessi involontari protagonisti si erano poi chiariti nei giorni successivi.

"VORREI GIOCARE UN DOPPIO MISTO CON LEI..." - Non a caso ora, due giorni dopo la finale persa a Parigi con Rafael Nadal (63 57 61 61 il punteggio) come nel 2018, ecco un ulteriore gesto di distensione da parte di Dominic. "Voglio essere chiaro: quello che ha ottenuto Serena nel corso della sua carriera è qualcosa di inimmaginabile. Sono dispiaciuto per quello che è accaduto a Parigi, mi piacerebbe giocare un doppio misto con lei un giorno, a Wimbledon o a New York", le parole di Thiem nel corso di una conferenza a Vienna, così come riporta Lukas Zahrer del sito austriaco Spox.com. Chissà se la fuoriclasse statunitense accetterà la proposta…