-
Beach tennis

Il circuito Fit-Tpra sbarca sulle spiagge d’Italia

Il beach tennis è ufficialmente entrato a far parte del circuito federale e ha già debuttato con il “Campionato Vinci Terracina” che si concluderà ad aprile e condurrà le migliori 18 coppie di amatori (maschili, femminili, e miste) all'appuntamento mondiale di giugno.

di | 21 febbraio 2020

Il sogno mondiale chiamato Terracina passa anche per il circuito Fit-Tpra. Da quest’anno, infatti, anche il beach tennis è diventato ufficialmente parte integrante del circuito amatoriale della Federazione Italiana Tennis, col mese di febbraio che ha segnato il debutto del “Campionato Vinci Terracina – Epic Beach Tennis Race”. Un circuito riservato agli amatori di tennis sulla sabbia (non agonisti e agonisti fino a 4.3) che condurrà le migliori 18 coppie di doppio maschile, femminile e misto (6 coppie per ogni categoria) a un Master finale molto particolare.

Questo epilogo si disputerà direttamente sulle spiagge di Terracina, in contemporanea con uno dei momenti clou della stagione 2020: i Campionati del mondo di beach tennis che si terranno, come l'anno scorso, sulle spiagge laziali nel mese di giugno.

“L'apertura del circuito Fit-Tpra al beach tennis – spiega Marcello Sportelli, uno dei responsabili del settore amatoriale – affonda le sue radici nel rinnovamento del sito internet Fit-Tpra e risponde a una preciso input del Consiglio Federale, teso a rilanciare il tennis amatoriale sulla spiaggia e a coinvolgere attraverso Fit-Tpra anche il Padel amatoriale”.

“La linea guida, dettata dal Consiglio – prosegue il responsabile operativo Fit-Tpra che lavora a stretto contatto con il capo-progetto Enzo De Palo – è stata subito accolta dal Comitato Beach Tennis guidato dal consigliere Pippo Adamo e da Luca Bidolli, che oltre all’aspetto promozionale, ha dedicato una parte delle risorse del settore per premiare e permettere ai migliori di raggiungere il sogno targato Terracina”.

“Inoltre – prosegue – ha svolto e continua a svolgere un ruolo fondamentale, a partire dal suo contributo nella determinazione di tutte le regole di questo circuito, Simona Bonadonna (selezionatore e coach della nazionale italiana pro, ndr) che è la mia preziosa interfaccia per tutto il mondo beach tennis. E la risposta del mondo-beach – conclude Sportelli – è stata davvero fantastica, piena di entusiasmo. Basta pensare che in questi primi fine settimana di gare la squadra Fit-Tpra è rimasta attiva insieme ai circoli organizzatori sino a notte inoltrata per permettere a tutti gli appassionati di iscriversi”.

Il Circuito

Il “Campionato Vinci Terracina - Epic Beach Tennis Race” è un circuito riservato ad agonisti e non agonisti (Lim. 4.3). Si suddivide in 3 categorie di gare: doppio maschile, doppio femminile e doppio misto.

I migliori 6 giocatori e le migliori 6 giocatrici delle classifiche delle 3 categorie si qualificheranno al Master finale dei Campioni e potranno decidere con quale compagno/compagna disputare il Master che si terrà a Terracina nel fine settimana nel quale verranno assegnate le medaglie dei Campionati del mondo di beach tennis (13-14 giugno). Queste 6 coppie saranno ospitate dalla FIT (che coprirà i costi di viaggio e alloggio) e vivranno i due giorni di gare con tutti i benefit previsti per gli altri atleti dei 'Mondiali'.

Per definire le classifiche (che sono individuali) delle 3 categorie di gara verranno conteggiati i migliori 5 risultati conseguiti. Per l'ammissione al Master i giocatori e le giocatrici dovranno aver partecipato ad almeno 3 tappe del circuito e ogni atleta potrà partecipare anche a due categorie. Il Master si articolerà in due fasi: il girone (round robin) e il tabellone a eliminazione diretta (semifinali e finali).

I tornei

Il Circuito ha preso il via nel mese di febbraio e si concluderà alla fine di aprile. I tornei sono di 2 tipi: Special e Ordinari. I tornei Special, approvati e autorizzati in precedenza dal Comitato Beach Tennis (calendarizzati e consultabili sul calendario generale), sono 26: 6 in Emilia Romagna, 7 in Toscana, 5 nel Lazio, 4 in Sardegna e 4 in Puglia.

Questi tornei assegnano 1.000 punti ad ogni coppia vincitrice se sono iscritte almeno 8 coppie (400 punti se sono iscritte almeno 4 coppie, il monte punti cresce fino ad arrivare a 1.000 proporzionalmente al numero di coppie che si aggiungono).

I tornei Ordinari sono a data libera (da definire in base alle richieste) e per il momento ci sono appuntamenti in Liguria, Veneto ed Emilia Romagna. Questi tornei assegnano 400 punti alla coppia vincitrice se sono iscritte almeno 8 coppie (200 punti se sono iscritte almeno 4 coppie, il monte punti cresce fino ad arrivare a 400 proporzionalmente al numero di coppie che si aggiungono). Sono ammesse ai tornei le prime 32 coppie iscritte in base alla classifica (il Comitato Beach può autorizzare l'ampliamento del torneo).

Il tabellone e il punteggio

Tutti i tornei si dividono in 2 fasi: una prima a gironi e una seconda con main draw a eliminazione diretta. Tutte le partite si giocano nell'arco di un set ai 6 giochi. I tabelloni delle gare sono compilati il giorno precedente l'inizio del torneo e visibili sul sito www.tpratennis.it.

Gli orari delle gare sono comunicati e stilati in base al numero di coppie iscritte alle varie categorie, ma in linea di massima le gare di doppio maschile e doppio femminile iniziano alle ore 9:30, quelle di doppio misto alle ore 13.30 (tutte entro 30 minuti dall’orario indicato).

Le iscrizioni

Le iscrizioni devono pervenire entro un giorno dall'inizio di ogni gara. Ci si iscrive direttamente suL sito Internet www.tpratennis.it sezione beach tennis o telefonicamente contattando il numero indicato all'interno della pagina torneo. La quota di iscrizione (comprensiva della quota FIT di 1,50 € a giocatore) è di 12,50 € a giocatore per 1 torneo e 23,00 € a giocatore per 2 tornei.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi