-
Beach tennis

Oro, argento e… sabbia: arrivano le 'Olimpiadi' della spiaggia

Dal 12 al 16 ottobre, a Doha in Qatar, si terranno i primi Giochi mondiali sulla spiaggia, che comprende anche tennis. Gli azzurri in gara sono Calbucci/Cappelletti e Cramarossa/Giovannini nel maschile, Cimatti/Gasparri e Daina/Nobile nel femminile e Cimatti/Cappelletti e Daina/Giovannini nel misto

di | 08 ottobre 2019

Il beach tennis si appresta a vivere uno dei momenti più importanti del suo decennio di storia internazionale. Il tennis sulla sabbia sarà una delle discipline protagoniste nell'edizione inaugurale dei Giochi mondiali sulla Spiaggia 2019. La manifestazione può considerarsi una sorta di mini-Olimpiade che punta a diffondere, promuovere e integrare tutti quegli sport acquatici o praticati sulla spiaggia che non rientrano nel programma delle Olimpiadi estive. I 'Giochi', la cui idea fu lanciata nel 2015 e che sono organizzati dall'Associazione dei comitati olimpici nazionali (ANOC), si terranno a Doha in Qatar, nel Medio Oriente asiatico, dal 12 al 16 ottobre. La 'delegazione' italiana sarà composta da una quarantina di atleti, di cui sei per il beach tennis: Alessandro Calbucci, Michele Cappelletti, Sofia Cimatti, Luca Cramarossa, Flaminia Daina, Giulia Gasparri, Tommaso Giovannini e Nicole Nobile.

Le coppie azzurre in gara

I Giochi mondiali sulla spiaggia 2019 vedranno in gara una settantina dei migliori beach-tennisti del mondo: l'entry list si basa sul ranking ITF combinato dello scorso 24 giugno (la classifica dopo i Mondiali di Terracina). Gli allori in palio saranno tre: doppio maschile, doppio femminile e doppio misto. Nella competizione maschile ci saranno Alessandro Calbucci con Michele Cappelletti e Luca Cramarossa con Tommaso Giovannini, in quella femminile Sofia Cimatti con Giulia Gasparri e Flaminia Daina con Nicole Nobile, nel misto Cimatti/Cappelletti e Daina/Giovannini.

Calbucci/Cappelletti, campioni del mondo in carica, sono reduci dalla vittoria di Guayaquil, in Ecuador, nell'appuntamento clou del mese di settembre del circuito ITF. Cramarossa/Giovannini sono i vice-campioni italiani (outdoor). Cimatti/Gasparri hanno vinto il titolo italiano (indoor e outdoor), quello europeo e hanno colto la finale ai Mondiali.

Daina/Nobile sono le vice-campionesse italiane (outdoor) ed europee. Le coppie italiane dovranno fare i conti con gli avversari di sempre: i binomi brasiliani, russi e spagnoli.

I 'Giochi': tre titoli per il beach tennis

I Giochi mondiali sulla spiaggia 2019 si articoleranno in 14 discipline. Tra di loro anche il beach tennis che assegnerà i tre titoli di doppio maschile (16 coppie), doppio femminile (16 coppie) e doppio misto (24 coppie). I tandem partecipanti sono stati definiti in base al ranking ITF combinato del 24 giugno 2019, con la clausola che una nazione possa avere al massimo due coppie per tabellone. Il torneo maschile e quello femminile daranno inoltre un cospicuo bottino in termini di punti per le classifiche mondiali ITF. Tutti gli incontri di beach tennis si giocheranno con la formula dei tre set (due per la vittoria), tie-break sul 6-6 nei primi due parziali e super tie-break a 10 punti nell'eventuale terza partita.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi