Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

 

Ancora qualche giorno per la grande offerta riservata alla scuole Fit: fino al 20 ottobre le richieste per acquistare i biglietti a 10€ per le Next Gen Atp Finals. Intanto, Matteo Berrettini ottiene un importante riconoscimento e, nel circuito internazionale, i Next Gen vanno forte nei Challenger

di Alessandro Nizegorodcew - foto Getty Images

bigliettiGli allievi delle Scuole Tennis, di categoria non superiore agli under 18 e in possesso di tessera FIT 2017, potranno richiedere l’accesso al settore Top a un prezzo eccezionale di 10,00 euro. I biglietti promozionali potranno essere richiesti per i giorni di martedì 7, vale a dare per la giornata inaugurale, un'anteprima assoluta del tennis del futuro, di mercoledì 8 e giovedì 9 novembre. Le richieste dovranno essere formalizzate compilando il modulo che trovate qui e inviandolo via fax allo 06/98372232 entro il 20 ottobre 2017. Per informazioni è possibile contattare il seguente numero telefonico: 342 6302754 dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00 o scrivere all’indirizzo e-mail biglietteriascuoletennis@federtennis.it. Per tutti gli altri, la biglietteria on-line è sempre aperta su ticketing.nextgenatpfinals.com.

foto gamigliaAi fratelli Berrettini il “Premio Carlo Palombelli”
Matteo e Jacopo Berrettini (nella foto con i genitori Luca e Claudia) sono stati protagonisti, al Circolo Canottieri Aniene, della serata in memoria di Carlo Palombelli, ex terza categoria e padre della nota giornalista Barbara Palombelli. Alla presenza di Nicola Pietrangeli e del presidente del CONI Giovanni Malagò, i fratelli Berrettini hanno ricevuto il premio, con tanto di contributo in denaro per aiutare a sostenere la stagione agonistica 2018. “È davvero bello che puntino su di noi - ha detto Matteo -. Abbiamo iniziato questo percorso all’Aniene sette anni fa, i risultati stanno arrivando e, come dico ripetutamente a mio fratello, è importante guardarsi indietro per vedere da dove siamo partiti”. Anche Jacopo, classe 1998 e di due anni più piccolo di Matteo, è apparso emozionato. “Si tratta di un grande riconoscimento, proveremo a fare del nostro meglio”.

foto mmohCinque challenger, quattro ‘semi’ Next Gen
La corsa agli ultimi posti per la qualificazione alle Atp Next Gen Finals vede impegnati Chung, Donaldson, Tiafoe e Medvedev, tutti ampiamente tra i Top 100 Atp. Nelle retrovie, però, sono tanti i talentuosi tennisti under 21 che si stanno facendo valere nel circuito challenger. La scorsa settimana ben 4 semifinali raggiunte in 4 tornei. A Stockton (USA) è tornato a far parlare di sé Michael Mmoh (nella foto), bravo a superare Kamke e Tursunov prima di arrendersi al futuro vincitore Norrie. Ottima prestazione anche per il sudafricano Lloyd Harris, che con il penultimo atto raggiunto a Kaohsiung si erge al best ranking di n.199 Atp. Sul veloce di Almaty si è spinto sino alla semifinale il russo classe ’96 Ivan Gakhov, che si trova ora al n.210. Chiude la serie dei semifinalisti challenger il francese Quentin Halys, che si è ben disimpegnato a Monterrey.