Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

È tornato il Kia Tennis Trophy, il circuito che consente agli amatori di tutta Italia di volare agli Australian Open 2018. Molte le novità, come il Master finale a Firenze. E da Cagliari ci sono già i primi qualificati

di Claudia Pagani

kiaLa Rod Laver Arena, così lontana, dall'altra parte della terra, eppure così vicina. Grazie a Kia Motors che offre agli appassionati italiani del circuito Fit-Tpra la possibilità di volare a Melbourne per assistere alla fase più calda del primo Slam stagionale. Dopo l'ottimo successo dell'edizione 2016, riparte il tradizionale appuntamento con il Kia Tennis Trophy, circuito organizzato dalla celebre casa automobilistica coreana e dalla Federazione Italiana Tennis. Individuate le otto nuove tappe di questa avventurosa “Road to Melbourne”, è già stata disputata la prima, a Cagliari, dall'1 al 4 giugno, che ha visto il palermitano Giorgio Scribano imporsi in finale per 9-5 sul giocatore di casa Alessandro Boccone, mentre nel femminile ad aggiudicarsi il titolo è stata la sarda Alessandra Casti su Vitalia Desogus per 9-3.

Le iscrizioni sul sito Tpra
Decretati quindi i primi quattro nomi dei qualificati per il master finale (i vincitori e i finalisti), rimane la possibilità per molti altri ancora di rincorrere un sogno: basta impugnare la propria racchetta e iscriversi alle tappe successive attraverso il portale www.tpratennis.it. Possono partecipare i giocatori in possesso di una tessera agonistica o non agonistica che hanno compiuto 18 anni con classifica attuale uguale o inferiore a 4.4 e che non hanno mai superato la classifica 4.3 in carriera (salvo aver già compiuto i 54 anni per gli ex 4.2, 58 per gli ex C4, 62 per gli ex C3 e 67 per qualsiasi altra classifica raggiunta). Non resta che iscriversi, dunque, ma bisogna fare in fretta per essere tra i primi 32 a completare la procedura, in ordine temporale, della tappa di riferimento. Appurato che la classifica sia idonea al regolamento e la validità della tessera Fit, l’organizzazione invierà una e-mail di conferma dell’iscrizione entro 2 giorni dall’inizio del torneo.

cagliariSi possono giocare più tappe
L’iscrizione al Kia Tennis Trophy 2017 è completamente gratuita, ma attenzione, perché l’iscritto che comunicherà il no-show a tabellone pubblicato o non si presenterà in campo all’orario di gioco prefissato sarà tenuto al versamento della quota Fit di 7 euro e fintanto che non avrà versato al circolo organizzatore tale quota resterà inibito dall’iscrizione alle successive tappe del circuito e a tutti i tornei del circuito Fit-Tpra. È possibile inoltre partecipare a più tappe ma nel caso si raggiunga la finale con conseguente qualificazione per il Master, non sarà più ammessa la partecipazione alle tappe successive. Le iscrizioni si chiuderanno il martedì sera precedente l’inizio del torneo o al raggiungimento del limite massimo degli iscritti. Ogni competizione è formata da tabelloni da 32 giocatori, uno maschile e l'altro femminile. Non sono ammessi giocatori e giocatrici che hanno vinto il premio finale nelle passate edizioni del Kia Tennis Trophy.

locandinaDa Nord a Sud
Il Kia Tennis Trophy si disputerà secondo un calendario che in sei mesi porterà i fighters a giocare in alcuni dei club più accoglienti e prestigiosi della penisola. Dopo l’esordio presso il Tc di Cagliari, la seconda tappa è prevista dal 13 al 16 luglio al Tennis Club Firenze, la terza andrà invece in scena dal 20 al 23 luglio al Tennis Club Bari, la quarta è in cartello nel circolo più famoso d'Italia, il Foro Italico di Roma, dal 27 al 30 settembre. Successivamente, la quinta tappa è quella di Modena, a Casinalbo dal 5 al 8 ottobre; la sesta si gioca dal 26 al 29 ottobre al Tennis Forza e Costanza di Brescia (culla del ranking Tpra). La settima tappa è in calendario al Tc Palermo 2 dal 9 al 12 novembre mentre l’ottava (e ultima prima del master) sarà giocata allo Sporting Club Saronno dal 16 al 19 novembre.

Il Master finale al Match Ball Firenze
I due finalisti (primo e secondo classificato) di ogni tabellone (maschile e femminile) delle otto tappe si qualificheranno per il Master finale che si disputerà a dicembre presso il Match Ball Firenze. I qualificati al master avranno vitto e alloggio offerto per sé e per un accompagnatore non giocatore e si sfideranno nei due tabelloni previsti (da 16 giocatori) per conquistare il premio più ambito. Solo i vincitori del torneo maschile e del femminile voleranno infatti a Melbourne ad assistere al primo grande slam della stagione 2018.
Come molti altri circuiti amatoriali anche il Kia Tennis Trophy ha trovato nella piattaforma e nei regolamenti Fit-Tpra le sinergie ottimali per consolidarsi e per diventare una delle kermesse più ambite da migliaia di appassionati. L'evento permetterà ai fighters di giocare in strutture allestite come per le grandi occasioni, con campi brandizzati, fotografi. Ma anche con le telecamere e gli operatori di SuperTennis TV, che riprenderanno le fasi salienti di ogni tappa e del master finale. In più, transportation, hostess che accompagnano i giocatori in campo... tutto ciò per vivere un’esperienza in un clima da professionisti veri e per giocarsi la possibilità di volare agli Australian Open come ospiti del gruppo Kia. Meglio di così...