Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultimi giorni per qualificarsi alle fasi finali del Campionato Nazionale Amatori a Roma del 19-21 maggio. Nel week-end si sono conclusi i master in molte province. A Trapani il torneo con più partecipanti. Adesso si prevede il tutto esaurito

di Claudia Pagani

tpra 1L'evento amatoriale più atteso dell'anno si avvicina sempre di più e continuano ad arrivare richieste di partecipazione da ogni parte d'Italia. Le adesioni potrebbero raggiungere presto sold out fissato a quota 590 tennisti che si giocheranno il titolo italiano in una cornice da pelle d'oca, il Foro Italico. Lo scorso anno i Fighters che avevano risposto all'appello furono all'incirca 160 in tutti i tabelloni.
Al Campionato Nazionale Amatoriale Fit-Tpra, che si svolgerà a partire da venerdì (19 maggio) proprio perché soltanto di sabato sarebbe impossibile terminare le fasi iniziali di tutti i tabelloni, potranno partecipare tutti i qualificati nelle tappe del 2016 e i vincitori dei Master 2017, compresi i fighters che con l’adeguamento alle nuove limitazioni di classifica sono diventati All Star. Rivedremo così in campo, nel teatro più importante d’Italia, alcuni grandissimi giocatori che hanno fatto la storia del Fit-Tpra. Come i milanesi Giulio Cavalli, col suo power 99, e Federica Roveda che nel 2016 hanno scalato la classifica vincendo meritatamente numerosissimi tornei. Entrambi si sono riaffacciati al mondo del tennis dopo alcuni anni di stop. Attraverso il circuito amatoriale hanno ritrovato la voglia di ritornare a praticare questo magnifico sport fino a migliorare a tal punto da dover lasciare il Tpra per affrontare i tornei Fit di quarta e terza categoria.

tpra 2Trapani, che numeri!
Tra i tanti master conclusi questa settimana, questa volta andiamo al Sud. E vediamo come è andata al Master provinciale di Trapani. Giocato sui campi del Ct Rocco Ricevuto. Il torneo ha visto la partecipazione di 224 tennisti provenienti da tutta la provincia che hanno incrociato le racchette nei diversi tabelloni, sia maschile che femminile. È stato l'evento più ricco di partecipanti d'Italia. Le fasi finali hanno incoronato i campioni provinciali delle diverse categorie, qualificando 20 tennisti trapanesi alle finali nazionali di Roma (19-21 maggio, in concomitanza con gli Internazionali BNL d'Italia). L'evento, organizzato e diretto da Giuseppe Donato, si è concluso con una vera e propria festa del tennis amatoriale trapanese. Per questo l'area manager Sicilia Fit-Tpra Martino Gramignano si dichiara pienamente soddisfatto. “Devo complimentarmi per l'eccellenza del lavoro fatto dagli organizzatori riuscendo a portare a termine, nonostante le difficoltà meteo, un evento di così elevata importanza. Un plauso va anche ai promoter che hanno saputo coinvolgere i tanti fighters esternando carica positiva ed entusiasmo tipici del circuito Fit-Tpra”.