Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
A FIL DI RETE
Il cuore dice Federer, la ragione prevede Rafa. Chi vincerà questa 35esima supersfida? E’ la domanda che tutti ti fanno a bruciapelo sapendo che il tuo lavoro è seguire il tennis. Ecco la chiave tecnico-tattica-psicologica di un faccia a faccia che ha fatto epoca di Enzo Andeloni - Foto Getty Images Il cuore dice... SEGUE
CHE STORIA!
Il baffuto australiano che conquistò lo Slam di casa sua nel 1976 era solo n.212 del mondo, il campione con il ranking più basso di sempre. Arrotondava facendo l’inserviente in ospedale. Battuto Rosewall in semifinale tornò a casa con i mezzi pubblici, come uno spettatore qualunque di Alessandro Mastroluca Come tutti i... SEGUE
NUOVE TENDENZE
di Mauro Simoncini - foto Getty Images Si era già visto qualcosa di forte a fine stagione, specialmente nell’ultimo Slam stagionale a New York: gli outfit dei campionissimi della racchetta avevano colori ben visibili e abbinamenti anche forti dal punto di vista cromatico. Ma, surclassando la Grande Mela, è l’altro... SEGUE
FOCUS NEXT GEN
Gode di meno pubblicità rispetto ai connazionali Fritz, Tiafoe o Kozlov. Ma è un grande agonista e ha già battuto 3 Top 100. A Melbourne ha vinto il primo match a livello Slam e ha ceduto a Sua Maestà Federer. Chi è il ragazzo di Long Island? di Alessandro Nizegorodcew - foto Getty Images “Sono rimasto impressionato da... SEGUE
AUSTRALIAN OPEN
Ringiovanisce invecchiando, quasi come Brad Pitt nei panni di Button. Da ragazzo ha subito una serie di infortuni infiniti, ora grazie al fratellino Sascha (più forte di lui), è tornato. Ed è diventato il primo dei due a centrare gli ottavi Slam da Melbourne, Angelo Mancuso - foto Getty Images Una famiglia con la... SEGUE
A FIL DI RETE
Andreas Seppi ha giocato un tennis di altissimo livello agli Open d’Australia. Migliore degli azzurri, è arrivato tra i primi 16, battendo Nick Kyrgios n.13 del mondo e obbligando a tre tie-break Stan Wawrinka, n.4. Da 12 anni è tra i primi 100 del mondo. Eppure c’è chi continua a dire che non ha un gran talento… di... SEGUE
CIRCUITO FIT-TPRA
Già oltre 500 iscritti e 11 regioni pronte, ma manca più di una settimana e i numeri cresceranno ancora. Ecco perché quest'anno gli Slam amatoriali sono appuntamenti immancabili per chi punta alle AWT Finals di fine anno di Marcello Sportelli La rivoluzione del calendario tornei Fit-Tpra, dopo l'esordio avvenuto con il... SEGUE
PERSONAL COACH
Sono la ricerca di palla, l'azione dell'arto non dominante, l'ampiezza della preparazione e la catena cinetica: migliorare questo colpo significa essere più vincenti, anche perché diminuiscono le opzioni tattiche difensive dell'avversario di Gennaro Volturo, I.S.F. R. Lombardi Una delle abilità tecniche alle quali spesso... SEGUE
LA REGOLA DEL GIOCO
Non è un fallo del basket, ma un comportamento inaccettabile sul campo da tennis da parte di un giocatore nei confronti dell'avversario: nel nostro caso, dopo ripetuti battibecchi e un “colpo addosso”, arriva anche... uno sputo La situazioneGiuseppe sta giocando una partita di singolare contro Maurizio. Durante il primo... SEGUE
CHE STORIA!
Il nuovo ‘celebrity coach’ del canadese Milos Raonic è stato l’unico battere Pete Sampras a Wimbledon negli Anni Novanta. Accadde in quel 1996 in cui a suo di ace si aggiudicò i Championships. Perseguitato degli infortuni non andò oltre il n.4 del mondo ma valeva di più... di Alessandro Mastroluca Un gigante fragile.... SEGUE